Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Sol Invictus e Twingo Monument: due nuovi progetti negli spazi esterni del Mart

Pubblicato

-

Protagonisti gli artisti trentini Luciano e Ivan Zanoni sotto la cupola e lo street artist Daniele Nicolosi nel parcheggio.

Nello spazio collettivo della piazza, ideata da Mario Botta per essere una vera e propria agorà, e nel parcheggio interrato, non-luogo underground per eccellenza, sono stati allestiti due nuovi progetti. Protagonisti gli artisti trentini Luciano e Ivan Zanoni sotto la cupola e lo street artist Daniele Nicolosi nel parcheggio. In tempi di serrate museali, l’arte invade ogni spazio possibile.

Fin dalla sua apertura, esattamente 18 anni fa (dicembre 2002), il Mart ha proposto l’arte negli spazi non convenzionali e all’aperto. In un ideale connubio con l’iconica architettura le opere hanno abitato via via la piazza, il Giardino delle Sculture, le terrazze, i mezzanini, i foyer. Si pensi alle sculture di Mimmo Paladino o all’installazione di Gonzalo Díaz che a lungo hanno contraddistinto lo spazio circolare sottostante la cupola; al monumentale “Spazio di luce” di Giuseppe Penone che da alcuni anni è ancorato alle pareti del cavedio del Mart, o all’installazione site-specific di Douglas Gordon che con le sue frasi ha trasformato il matroneo interno del museo.

Pubblicità
Pubblicità

A giugno il presidente Sgarbi ha voluto aggiungere un’installazione temporanea nel Giardino delle Sculture, in collaborazione con Arte Sella: i “branchi di cani” di Velasco Vitali (fino all’11 aprile) e le figure luminose di Marco Lodola. Queste ultime hanno ceduto il posto, da qualche giorno, a “Sol Invictus”, un ciclo scultoreo di Luciano e Ivan Zanoni, ispirato alle stagioni, alla ciclicità e ai miti pagani. Prima di Natale anche il parcheggio è diventato sede di un’installazione, si tratta del progetto di urban art di Daniele Nicolosi, in arte Bros.

Sol Invictus. Luciano e Ivan Zanoni. Da un’idea di Vittorio Sgarbi, a cura di Gabriele Lorenzoni dal 22 dicembre
“[…] è proprio partendo dall’area di un ideale mitreo, definita dallo spazio della fontana al centro della piazza del Mart, che Luciano Zanoni crea un canneto. Qui idealmente si riproduce il sacrificio, con il toro di Ivan accompagnato dal serpente e dallo scorpione, a ricordare il rito celebrato in onore del dio Mitra.
Intorno, nel vasto spazio sotto la cupola, si eserciterà la semplice, pascoliana fantasia di Luciano nelle quattro stagioni: l’inverno con un albero spoglio, la primavera con un ciliegio in fiore, l’estate con un campo di girasoli, l’autunno con un pergolato di viti cariche di uva matura”.
Vittorio Sgarbi

Nella piazza del Mart, che per vocazione si apre al paesaggio circostante e alla collettività, gli artisti Luciano Zanoni (Caldes, 1943) e Ivan Zanoni (Caldes, 1971) mettono in scena un grande e inedito omaggio alla natura. Padre e figlio, maestri nell’arte della lavorazione del ferro, sono autori di una serie di sculture monumentali che rappresentano in dimensioni reali piante e animali dalla forte valenza simbolica.

Pubblicità
Pubblicità

Sin dal titolo, infatti, la mostra trae ispirazione dalla cultura delle civiltà classiche, ricollegandosi alla festività del “Dies Natalis Solis Invicti”: una solenne ricorrenza che nell’Antica Roma, proprio in concomitanza con il solstizio d’inverno, celebrava la rinascita del sole e l’inizio di un nuovo ciclo. Incentrata sul tema delle quattro stagioni, al quale si intrecciano numerosi riferimenti alla mitologia e ai culti mitraici, l’installazione simboleggia l’auspicio per una rinascita collettiva.

Twingo Monument. Da un’idea di Vittorio Sgarbi, dal 18 dicembre.
“Twingo Monument” è l’installazione che Daniele Nicolosi aka Bros, tra i protagonisti italiani del Graffitismo, ha allestito nel parcheggio sotterraneo del Mart.
Dal 2010 al 2020 Bros ha guidato una Renault Twingo che presto è diventata un prolungamento ambulante del suo studio, prequel della sua opera. Oggetto di una performance senza limiti di spazio e tempo, l’automobile ha ospitato vernici, bombolette, carte e altri materiali e lo ha accompagnato nelle sue incursioni urbane, alla ricerca di superfici su cui lavorare.

Normalmente lo studio di un’artista è il luogo della ricerca, della sperimentazione, uno spazio privato nel quale vengono realizzate le opere. Nel caso di Bros l’auto è divenuta studio mobile e ha permesso all’artista di lavorare direttamente nei luoghi in cui le opere sarebbero state installate. Per anni lo spazio della ricerca ha coinciso con gli spazi espositivi.

Dopo 10 anni, al Mart la Twingo si ferma e si fa opera. Depotenziata della sua funzione di veicolo, diventa installazione multisensoriale. Nicolosi parcheggia l’auto in un non-luogo contemporaneo e architettonico, cerniera tra la città e il museo. Nasce così “Twingo Monument”: un monumento atipico e auto-ironico, un mini padiglione multisensoriale animato da luci, frecce, suoni e canzoni libere da diritto d’autore che risuonano nei locali del garage. Attraverso i finestrini, sono visibili all’interno della macchina gli oggetti dell’artista. L’opera dialoga con la dimensione spaziale dell’architettura e con quella temporale della memoria biografica che custodisce.

È intenzione dell’artista che “Twingo Momument” sia da intendersi come unacollezione pubblica”, un atto di generosità che mette in crisi l’idea stessa della privatizzazione delle opere d’arte.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza