Connect with us
Pubblicità

Politica

Nasce in Consiglio provinciale il gruppo «Fratelli d’Italia». Urso e Biscaglia: «Solo sterili polemiche, Claudio Cia avrebbe lasciato lo stesso la carica di assessore»

Pubblicato

-

​​​​​Con una lettera al presidente dell’assemblea legislativa Walter Kaswalder, il consigliere provinciale Claudio Cia ha comunicato che la denominazione del proprio gruppo consiliare cambierà: dal primo gennaio 2021 non si chiamerà più “Agire per il Trentino” ma “Fratelli d’Italia” .

Essendo l’unico esponente del gruppo subentrato al precedente da lui guidato e che cessa di esistere, Cia ne è anche il legale rappresentante. Continuerà, quindi, a partecipare, ma ora per conto di “Fratelli d’Italia“, alla Conferenza dei capigruppo. (sotto il logo del nuovo gruppo)

Attualmente Cia è anche presidente della Quarta Commissione permanente del Consiglio, che si occupa di welfare e sanità, e componente effettivo della Prima, competente in materia di istituzioni pubbliche e bilancio. Resta invece invariata la sede del gruppo, in via Manci 27, presso il Consiglio provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

L’altra novità arriva da Roberto Biscaglia, Presidente del Circolo di Fratelli d’Italia “Città di Trento” che ha salutato a nome di tutti gli iscritti l’ingresso nel Circolo del nuovo membro Claudio Cia.

Biscaglia ha dichiarato che «Con la sua adesione Cia ha dato un sostanziale apporto permettendo fin da subito la costituzione del Gruppo di FdI in Consiglio Regionale e la rappresentanza di FdI in Consiglio Provinciale. Con ciò si completa la presenza di Fratelli d’Italia in tutti gli assetti istituzionali»

Poi Biscaglia si è soffermato sulle reazioni irritate e scomposte della Sudtiroler Volkspartei e dei suoi alleati circa la mutata composizione della Giunta Regionale denotano timore e sono sterili poiché Cia ha fin da subito coerentemente annunciato di rinunciare alla carica di Assessore.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo il coordinatore di Trento le polemiche in casa Svp appaiono piuttosto essere strumentali a fini interni per un partito che vede negli anni una costante decrescita ed erosione del proprio consenso sul territorio.

«Crescente è il distacco dei giovani di lingua tedesca dalla Svp – aggiunge Biscaglia –  avendo maturato negli anni una evoluzione di sensibilità molti di essi non vedono più l’esigenza di uniformarsi in un partito unico di raccolta monolitico e statico. Timori ed irritazioni in casa Svp ad uso interno sono quindi strumentali a cercare di serrare i propri ranghi, in libera uscita, a fronte invece della ripida curva di crescita dell’attenzione e del consenso dei Cittadini verso Fratelli d’Italia.»

Logo Fratelli d’Italia

Sulle polemiche è intervenuto anche il senatore Adolfo Urso commissario provinciale di Fratelli d’Italia in Trentino. «Cia ha affermato sin dalle prime dichiarazioni che avrebbe lasciato l’incarico in giunta regionale in coerenza con le posizioni espresse da Fratelli d’Italia e da parte mia ho sempre ribadito in ogni contesto, anche nei colloqui in merito con gli alleati in Provincia, che Fratelli d’Italia è forza alternativa alla SVP e quindi alla opposizione in Regione, cosa che sarà ribadita ovviamente anche all’atto della costituzione del gruppo regionale che potrà avvenire proprio con la adesione di Cia.»

E ancora: «Strumentali a fine interno sono quindi le polemiche della SVP, che comunque servono a fare chiarezza, almeno lo speriamo, anche sulle contraddittorie alleanze che si sono costituite e sulle motivazioni di ciascuno, alleati e avversari. In ogni caso, anche queste strumentali polemiche evidenziano come in tanti temano, oggi più che mai, la forte crescita e la conclamata capacità di aggregazione e rappresentanza del partito della Meloni. La “verifica” è certamente necessaria, ma in casa loro, ed è bene che avvenga al più presto per il bene dei cittadini del Trentino Alto Adige»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza