-->
Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Lo scrittore Giuseppe Festa “incontra” i ragazzi di seconda media di Coredo per parlare del suo libro ambientato sulle Dolomiti

Pubblicato

-

Giuseppe Festa durante il collegamento online
Pubblicità

Pubblicità

«Che messaggio vuoi comunicare con Cento passi per volare?», «Il vero coraggio è mostrare le proprie fragilità», «Le emozioni che racconti sono tue personali o appartengono ai tuoi personaggi?», «Le tue storie sono vere o inventate?», «Vabbé… è vero che alcuni orsi vengono a spaventarci nei nostri paesi… ma anche noi andiamo nei boschi, a casa loro…», «Una persona non vedente vede con altri occhi…».

Questi sono alcuni temi affrontati e alcune domande rivolte in meet allo scrittore Giuseppe Festa dai ragazzi delle seconde C e D dell’Istituto comprensivo di Predaia.

L’incontro ha rappresentato la conclusione di un percorso iniziato nel precedente anno scolastico che ha coinvolto due istituti comprensivi, Predaia e Bassa Anaunia, e alcune biblioteche, Predaia, sia Taio che Coredo, Denno, Terres, Ville d’Anaunia, sia Tassullo che Tuenno.

Pubblicità
Pubblicità

Un percorso che doveva terminare a fine marzo con la presenza di Festa in Val di Non per alcuni giorni e il suo incontro con tutti gli studenti coinvolti nel progetto, ma a causa dell’emergenza sanitaria quest’ultima parte è saltata.

Dopo le chiacchierate online con gli studenti di Denno e di Tuenno, Giuseppe Festa si è rapportato con i ragazzi di seconda media di Coredo parlando del suo libro “Cento passi per volare”, ambientato sulle nostre montagne, le Dolomiti, e rispondendo alla solita raffica di domande e curiosità che solo i più giovani esprimono senza problemi.

L’autore ha parlato di molti dei suoi romanzi, in quanto la storia dell’uno si intreccia con quella dell’altro; dall’esperienza de “Il passaggio dell’orso” è scaturito l’incontro con Lucio, ispiratore del protagonista di “Cento passi per volare”; troviamo la stessa guardia forestale sia ne “L’ombra del gattopardo” che ne “Il passaggio dell’orso”, lo stesso amore per la natura e gli animali traspare da tutte le sue storie, prima fra tutte quella de “La luna è dei lupi”, raccontata addirittura dallo stesso protagonista, Rio, un giovane lupo dei Monti Sibillini, che vive, lotta, ama e… prega.

Pubblicità
Pubblicità

Giuseppe Festa non è solo un bravo autore di avventurosi libri per ragazzi, è anche un educatore ambientale competente, comunicativo e simpatico.

Tra le sue produzioni troviamo un libro, “I figli del bosco”, che racconta la sua esperienza come reporter ufficiale di un esperimento mai effettuato in Europa: la liberazione in natura di due cuccioli di lupo trovatelli, dopo essere stati svezzati e cresciuti in cattività.

In questo libro, e in tutti i suoi romanzi, i lettori, giovani e meno giovani, scopriranno il suo incondizionato amore per la natura e il suo grande rispetto per l’ambiente, sentimenti che riesce a comunicare e condividere. Inoltre è anche musicista, cantante e autore delle canzoni del gruppo musicale Lingalad.

Lo staff della biblioteca di Predaia ha voluto ringraziare con tutto il cuore Giuseppe Festa, i ragazzi delle seconde C e D per l’attenzione e la simpatia, l’insegnante Maurizio Erlicher per l’appoggio all’esperienza e l’entusiasmo nella partecipazione, l’assessorato alla cultura del Comune di Predaia, dando a tutti l’appuntamento al prossimo incontro con questo autore, all’uscita del suo nuovo romanzo in primavera.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Ecco il piano comunale per contenere i consumi energetici: possibile aumento delle tasse sulle seconde case

fashion12 ore fa

La moda che stupisce: il vestito spruzzato su Bella Hadid fa il giro del web

Piana Rotaliana12 ore fa

Mezzocorona aderisce alla campagna “Nastro Rosa” della Lilt

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Incidente sulla SS43 tra il Sabino e Mollaro: per fortuna non ci sono feriti

Arte e Cultura13 ore fa

Via libera al bando da 150 mila euro per i restauri delle opere del patrimonio culturale popolare

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

A Campodenno raccolte 118 casse di mele per la mensa dei poveri di Milano. E domenica prossima si replica

Benessere e Salute14 ore fa

Dolori articolari: ecco la cause, la prevenzione e i rimedi

Giudicarie e Rendena14 ore fa

Circonvallazione stradale di Pinzolo, pubblicata la gara da 90 milioni

Trento14 ore fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

fashion14 ore fa

Il Galà della Moda Sotto al Nettuno torna il 5 ottobre 2022

Trento14 ore fa

Coronavirus: due decessi nelle ultime 24 ore in Trentino, 159 i nuovi contagi

Arte e Cultura15 ore fa

Per la Settimana dell’Accoglienza gli esiti del progetto Cantiere Tempo

eventi15 ore fa

È arrivato l’autunno: ecco 5 posti da visitare in Trentino e nel Nord Italia

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Stanno per ripartire i corsi dell’Università della Terza Età e del Tempo Disponibile a Cles

Trento16 ore fa

Nastro Rosa, le iniziative in Trentino per la prevenzione del tumore al seno

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento7 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella4 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Le ultime dal Web7 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza