Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

«Alpini sempre una famiglia»: presentano il libro del centenario della Sezione Ana di Trento

Pubblicato

-

Fondata nel 1920, la Sezione di Trento dell’Associazione nazionale alpini è stata una delle prime in Italia ed è una fra le più numerose.

Un secolo di attività in cui gli Alpini hanno custodito (e tramandato) la memoria dei combattenti in una terra di confine, ma hanno anche abbracciato l’impegno sociale sul territorio, in una provincia di montagna dove ci sono più gruppi alpini che comuni.

Dodici medaglie d’oro, cinque adunate e una lunga serie di opere e attività al servizio delle proprie comunità. Questi sono gli alpini trentini. E questa è la loro storia (dalla copertina del libro) Alpini sempre una famiglia: ecco il titolo del volume che la Sezione Ana di Trento ha pubblicato per celebrare i cent’anni dalla propria fondazione, avvenuta nel 1920.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di un’opera a più voci, con una ventina tra autori e protagonisti di interviste che si sono alternati per documentare la storia, ma anche l’impegno, la solidarietà e il futuro delle penne nere trentine, con una consapevolezza che viene ribadita sulla quarta di copertina del libro: «Gli alpini sapranno trovare il loro futuro senza mai dimenticare il passato e con una certezza: le comunità di montagna, senza di loro, non sarebbero più le stesse».

Un’opera pubblicata in questo difficile 2020, che sarà ricordato per la pandemia, ma che è stata voluta a maggior ragione dal Consiglio direttivo per festeggiare il centesimo compleanno della Sezione Ana di Trento, in un anno in cui sono stati annullati, purtroppo, per ragioni di salute pubblica, tutti gli altri eventi commemorativi.

Al direttore della Fondazione Museo Storico del Trentino, Giuseppe Ferrandi, è toccato il compito di tracciare la storia degli alpini trentini in un contesto delicato come il Trentino, terra di confine. Una storia ripercorsa – negli ultimi 10 anni – dall’ex presidente Maurizio Pinamonti e dal nuovo presidente Paolo Frizzi che – assieme a Luciano Rinaldi – ha ricordato i giorni dell’Adunata di Trento nel 2018. Renzo Merler (vice presidente dell’Anadi Trento) ha ripercorso le vicende dei gruppi trentini (le fondamenta dell’Ana) mentre Giorgio Seppi e Carlo Frigo hanno ricostruito storia e fatti dei Nu.Vol.A., cioè i nuclei della protezione civile degli alpini.

Pubblicità
Pubblicità

Ma il libro contiene anche interventi dei giornalisti Andrea Selva e Alberto Penasa, di Gianni Calliari, Roberto Bertuol, Luca Menegatti, Armando Bernardi, Corrado Zanon, Marino Zorzi, Gregorio Pezzato e Stefano Zanghellini, oltre alle interviste ai generali Claudio Berto e Stefano Basset.

Oltre 200 pagine, con un centinaio di fotografie (d’archivio e attuali) che documentano un viaggio di cent’anni nella storia del Trentino che ha visto (e vede ancora) gli Alpini come protagonisti su vari fronti: dalla conservazione della memoria alla vita sociale, dagli interventi nell’ambito della protezione civile alle iniziative di solidarietà che stupiscono ogni volta per la generosità che gli alpini riescono a mettere in moto.

Una storia – quella degli alpini trentini – che ha visto dodici medaglie d’oro al valore militare e una ventina di presidenti avvicendarsi alla guida dell’Ana, ognuno con un ruolo di primo piano – per le proprie competenze – al servizio della comunità trentina.

Una storia dove il passato abbraccia il futuro, proprio come sulla copertina di «Alpini, sempre una famiglia» dove una fotografia scattata negli anni Trenta dai fratelli Pedrotti è affiancata dal logo (modernissimo) disegnato da Giada Belviso, studentessa dell’istituto d’arte Depero di Rovereto.

Il libro del centenario completa con il terzo volume la fortunata collana “Alpini una famiglia” inaugurata nel 1983 su iniziativa di Celestino Margonari e che aveva visto nel 2005 la pubblicazione di un secondo volume, curato da Giuseppe Demattè, Guido Vettorazzo e Tommaso Decarli.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza