Connect with us
Pubblicità

Politica

«Gravissimo atteggiamento da parte del Governo nazionale nei riguardi delle imprese»

Pubblicato

-

A adirlo attraverso un comunicato è Francesca Barbacovi, responsabile del Dipartimento “Commercio e Imprese”  di Fratelli d’Italia di Trento.

«Mancano solo 6 giorni a Natale e le attività non sono in grado di programmare il proprio lavoro a causa di una mancata presa di posizione da parte dei nostri governanti – aggiunge Barbacovi –  i quali nel rispetto di ogni singolo individuo, avrebbero potuto decidere anche dieci giorni fa in merito a delle chiusure intermittenti, quando al contrario invitavano a promuovere l’economia attraverso il pagamento cashback presso le attività».

Secondo l’esponente di Fratelli d’Italia i ristoratori, una categoria già costretta a lavorare con orari che hanno già drasticamente dimezzato il proprio operato, si ritrovano ora a disdire prenotazioni per i pranzi di Natale, a dover annullare gli ordini dei propri fornitori (e non è detto che questi ultimi accetteranno tutti gli annullamenti).

Pubblicità
Pubblicità

«La situazione non migliora per i commercianti – prosegue Barbacovi –  i quali si ritrovano con  guadagni ridotti al minimo a dover fare fronte ai pagamenti della propria merce, ormai già programmati da tempo, impossibilitati a spostare le scadenze; la maggior parte senza alcun sostegno da parte della propria banca che ad oggi non è più disposta a fare credito. La maggior parte delle nostre aziende ha sempre puntato sugli incassi del periodo natalizio, ma ora non per tutti sarà possibile. Oltretutto in questo momento va fatta una considerazione: ogni attività commerciale segue nel massimo rispetto tutte le normative anti Covid perciò può permettere l’accesso di persone all’interno delle proprie strutture, in base ad un numero consentito secondo i vari protocolli; ne consegue un lavoro più lento e con minor incassi. Il fatto che si notino file fuori dalle attività non significa che il commerciante stia lavorando come un tempo, ma sta solo mantenendo un ordine che deve far seguire ai propri clienti. , Credo sia doveroso lasciarli lavorare in tutta sicurezza dato che finora sono stati presi di mira accusandoli di aver creato assembramenti fuori dai propri esercizi. In tale circostanza è il cittadino stesso che semmai saprà scegliere un momento più opportuno per accedere alle attività , ciò non  compete all’esercente».

Francesca Barbacovi ricorda anche altre categorie messe in ginocchio come le palestre, costrette a chiudere senza nessuna dimostrazione scientifica di pericolosità, ma solo sulla base di un ipotetico rischio di contagio quando le stesse hanno investito al massimo in sicurezza, come da protocolli e la maggior parte facendo anche installare impianti di sanificazione pur di non rinunciare a lavorare in totale sicurezza, sapendo che i sostegni economici non sono in grado di mantenere i costi di gestione di un immobile a porte chiuse.

«Una situazione drammatica per ogni settore commerciale – incalza l’esponente di Fratelli d’Italia –  ecco perché oggi più che mai si pretende da parte del Governo una vera presa di posizione e la massima chiarezza. Un’attività non può più permettersi di proseguire ad aperture alterne, a meno che non vengano ristorate in base agli incassi dell’anno precedente dato che devono assolutamente far fronte a degli impegni presi con i propri fornitori, i loro costi di gestione e i loro dipendenti . Finora si è sentito parlare di ristori solo a chiacchiere (mai stati rapidi ) e coloro che si sono trovati costretti a chiudere, hanno percepito poco o niente. Il Governo non può più indugiare in tal senso, piuttosto venga detto se un’azienda dovrà trovare un’alternativa indipendente, quindi scegliere se poter rimanere aperto in base alle proprie risorse o chiudere per sempre».

Pubblicità
Pubblicità

«Il dipartimento “Commercio ed Imprese” di Fratelli d’Italia di Trento – conclude Barbacovi – non rimane indifferente ed intende difendere fino in fondo queste categorie dando voce al proprio dissenso ad un’atteggiamento ormai ingiustificabile da parte di un Governo inetto che al di là di una curva epidemiologica avrebbe dovuto saper trasformare le proprie risorse economiche in sostegno alle imprese, anziché sperperare denaro per beni meno urgenti agli occhi di molti».

Infine Francesca Barbacovi aggiunge: «Siamo pronti a proseguire la nostra battaglia in nome di ogni azienda che, ad oggi, lotta per sopravvivere. Rimaniamo disponibili a raccogliere ogni segnalazione da parte da ciascuna attività, con l’intenzione di mettere in risalto 1 e contribuire a risolvere – le innumerevoli problematiche aziendali»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]

Categorie

di tendenza