Connect with us
Pubblicità

Trento

Rinnovo concessione Autobrennero: decisione rimandata alla fine di aprile 2021

Pubblicato

-

Il futuro di A22 è appeso ad tre emendamenti che rimandano tutto a fine aprile del prossimo anno.

Non potendo più adottare delle proroghe è stato trovato questo escamotage che permette di prendere tempo per arrivare ad un punto finale della complessa vicenda del rinnovo della concessione.

L’idea è stata del ministro De Micheli con la quale è stato dato mandato ad Autobrennero di liquidare le quote private per arrivare ad avere una gestione in house della società che porterebbe al rinnovo della concessione senza i rischi legati ad un bando europeo.

Pubblicità
Pubblicità

Diciamo che siamo nella fase di pianificazione che però è ben lontana da quella operativa perché la liquidazione delle quote è un’operazione molto difficile e non solo economica, ma anche politica.

Ad esempio sono tre gli emendamenti presentati che dilaterebbero i tempi della definizione e diminuirebbero quelli di liquidazione da parte del Fondo Ferrovia al 2024 e non al 2028.

Due  del deputato Gianluca Rospi ( M5S) ed uno dalla senatrice Trentina Elena Testor della lega. 

Pubblicità
Pubblicità

Emendamenti inseriti nella proposta di legge di Bilancio che dovranno essere discussi ed eventualmente approvati. Apertissima anche la partita della quantificazione delle quote private per la cui valutazione c’è solo una cifra indicativa della Corte dei Conti: 70 milioni.

La senatrice Trentina Elena Testor (Lega) ha proposto il suo emendamento alla legge «Decreto Ristori» che, in vista della scadenza del prossimo 29 dicembre, autorizza appunto una estensione di altri sei mesi della concessione della A22 e promuovesse la costituzione di un tavolo tecnico tra tutte le realtà coinvolte per trovare la soluzione migliore.

«La decisione del Governo di “liquidare” i soci privati con il riscatto forzoso delle loro quote causerà quasi sicuramente lunghi e pericolosi ricorsi»spiega la Testor che continua dicendo che  «Non concedere la proroga della concessione rischia di portare ad una gara che potrebbe togliere agli enti locali il controllo della gestione degli investimenti già programmati e assolutamente necessari per i territori di Emilia, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige. Dispiace che Italia Viva abbia trasformato il proprio emendamento in un inutile ordine del giorno e non abbia sostenuto fino in fondo una posizione che, a parole, era in sintonia con quella di tutto il centrodestra. Ora il futuro di A22 si fa più incerto e gli investimenti di centinaia di milioni, accumulati negli anni grazie alla buona gestione della Società, rischiano di non essere più realizzati con grave danno per le nostre Comunità.»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza