Connect with us
Pubblicità

Trento

Mobilità di Trento: approvate le Linee guida per il nodo ferroviario e i trasporti su ferro e gomma

Pubblicato

-

E’ destinato a cambiare volto il sistema dei trasporti del Capoluogo, che si concentra sul nodo ferroviario di Trento.

Una delle tappe di questo percorso è stata raggiunta oggi con l’approvazione, da parte della Giunta provinciale, delle “Linee guida per un progetto di assetto complessivo del sistema ferroviario del nodo di Trento, articolato per i servizi di trasporto su ferro e su gomma”.

Il documento contiene una serie di specifiche di progetto necessarie per la realizzazione del Piano Urbano della Mobilità e per lo sviluppo del successivo Piano provinciale della mobilità. Il documento individua i punti sensibili per la mobilità cittadina – fermate o capolinea dei treni del trasporto pubblico su gomma, parcheggi di assestamento e così via – e propone per ognuno di essi le relative proposte progettuali, sul periodo medio-lungo, ma anche sul breve periodo, per offrire risposte immediate alle esigenze dei cittadini.

Pubblicità
Pubblicità

La redazione delle Linee guida approvate oggi era prevista dal Protocollo d’intesa siglato nell’aprile 2018 fra la Provincia, il Comune di Trento e RFI S.p.A. L’iter stabilito ha poi conosciuto dei rallentamenti a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Le attività previste sono comunque state portate avanti nel corso dei mesi estivi e si sono concluse nelle scorse settimane.

Il documento parte da un’analisi dello stato attuale della mobilità nel nodo di Trento e da una descrizione dei progetti che interessano la città. Questi progetti influiranno notevolmente sulle ulteriori proposte di mobilità e sui futuri interventi che interesseranno il capoluogo.

In particolare le Linee guida individuano dei “punti sensibili per la mobilità” all’interno del territorio comunale, denominati anche punti O/D (origine/destinazione), ne esaminano le funzioni e propongono le relative migliorie o trasformazioni. Ad ogni “punto sensibile” vengono pertanto assegnate una o più funzioni: fermata o capolinea della rete urbana su gomma, fermata o capolinea Nordus, fermata del tram per Trento, fermata della ferrovia, nodo di un sistema a fune, parcheggio di interscambio.

Pubblicità
Pubblicità

A ciascuna funzione è associata una progettualità che risolve le funzioni assegnate in relazione a possibili scenari di diverso orizzonte temporale: stato di fatto/situazione esistente, scenario di breve termine (2021-2025), scenario di medio termine (2025-2030), scenario di lungo termine (dal 2030 in poi).

Definire le funzioni e le caratteristiche dei punti “sensibili della mobilità”, a fronte di un’analisi complessiva degli interventi infrastrutturali previsti e dell’approccio organizzativo che Provincia e Comune di Trento vorranno dare alla mobilità cittadina ed extraurbana, costituisce, in altre parole, il primo passo per definire le scelte che caratterizzeranno la città del futuro, sia nel campo dell’urbanistica, sia in quello della mobilità, anche tramite lo strumento del PUMS in corso di elaborazione da parte del Comune di Trento.

Articolare poi gli interventi su diversi scenari temporali permette di impegnare l’attività istituzionale in un piano di lungo periodo caratterizzato da risultati intermedi in grado di dare risposte puntuali e coerenti, a volte anche provvisorie, alle esigenze di mobilità dei cittadini.

Seguirà ora, quale primo atto pianificatorio coerente con le suddette Linee Guida, la redazione ed adozione da parte del Comune di Trento del PUMS, necessario presupposto anche per concorrere ai bandi ministeriali sul trasporto rapido di massa che, in ipotesi, potrà essere un veicolo finanziario importante per la realizzazione di forme di trasporto in sede fissa sulla direttrice nord sud ad integrazione ed anticipazione del progetto di interramento e relativo prolungamento a sud della Ferrovia Trento-Malè.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza