Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Ala: il Comune incontra i volontari del Pedibus

Pubblicato

-

Ombrello antipioggia, un contapassi oppure una mantellina ad alta visibilità: ecco quanto serve al perfetto scolaro che va a scuola a piedi.

Sono alcuni dei regali che il Comune di Ala ha voluto fare ai bambini che frequentano il pedibus, i gruppi organizzati e accompagnati nel tragitto da casa a scuola.

L’assessore all’istruzione Gianni Saiani e i responsabili dei servizi comunali hanno incontrato i gruppi pedibus di Ala: la scorsa settimana quello di Serravalle e oggi, 15 dicembre, quello del centro. I gruppi sono condotti da dei volontari (per lo più genitori) che accompagnano a piedi, lungo un percorso prestabilito, i bambini, dalle loro case fino all’ingresso delle scuole primarie.

Pubblicità
Pubblicità

Un servizio molto importante, per svariati motivi: garantisce la sicurezza dei bambini, fa bene all’ambiente (si evita che i genitori accompagnino in macchina i figli) ed è anche educativo, perché insegna ai piccoli che ci si può spostare anche a piedi, senza per forza dipendere dalle auto.

A Serravalle i bambini aderenti sono 11, con 12 volontari. Ad Ala prende parte al pedibus una ventina di bambini, accompagnati ogni mattina in media da tre volontari, tra i quali anche un rappresentante dell’associazione Carabinieri.

L’assessore Gianni Saiani ha salutato così bambini, maestre e maestri: “A nome di tutta l’amministrazione comunale esprimo il più sentito ringraziamento nei confronti dei volontari del Progetto Pedibus, che con particolare gratitudine e generosità si mettono al servizio della Comunità, garantendo un servizio di sostegno e supporto alle famiglie nel momento mattutino di accompagnamento dei propri figli a scuola”.

Pubblicità
Pubblicità

Un sostegno lodevole ed indiscusso nei confronti delle famiglie che i volontari garantiscono durante il periodo di attività scolastica. Una generosa disponibilità che si concretizza anche come importante scambio intergenerazionale tra bambini e adulti che attraverso la quotidiana passeggiata di accompagnamento a scuola veicola pensieri, emozioni ed esperienze autentiche.

L’ importanza di questo progetto si rende inoltre manifesta grazie ad una sincera azione di sensibilizzazione che riguarda l’educazione ambientale, a favore della mobilità sostenibile e la conseguente limitazione, allorché non strettamente necessaria, dell’utilizzo delle macchine e delle autovetture private per recarsi a scuola.

Un Progetto che l’amministrazione comunale intende sostenere con il proposito di poterlo implementare nel corso dei prossimi anni poiché molto utile sotto diversi profili per Ala e le sue frazioni.

Nei due incontri, gli scolari hanno ricevuto un dono alcuni gadget, tra cui un ombrello, un conta passi per bambini, maglie di identificazione, occhialini; gli adulti volontari hanno invece ricevuto un gillet ad alta visibilità; tutti i gadget recano lo stemma del Comune di Ala e il logo del pedibus.

I gruppi sono aperti, si può sempre aderire all’iniziativa, e questo non vale solo per gli scolari delle due scuole primarie, ma anche per i volontari. In entrambi i casi si può chiedere l’iscrizione o segnalare la propria disponibilità scrivendo a: cultura@comune.ala.tn.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza