Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Ala: il Comune incontra i volontari del Pedibus

Pubblicato

-

Ombrello antipioggia, un contapassi oppure una mantellina ad alta visibilità: ecco quanto serve al perfetto scolaro che va a scuola a piedi.

Sono alcuni dei regali che il Comune di Ala ha voluto fare ai bambini che frequentano il pedibus, i gruppi organizzati e accompagnati nel tragitto da casa a scuola.

L’assessore all’istruzione Gianni Saiani e i responsabili dei servizi comunali hanno incontrato i gruppi pedibus di Ala: la scorsa settimana quello di Serravalle e oggi, 15 dicembre, quello del centro. I gruppi sono condotti da dei volontari (per lo più genitori) che accompagnano a piedi, lungo un percorso prestabilito, i bambini, dalle loro case fino all’ingresso delle scuole primarie.

Pubblicità
Pubblicità

Un servizio molto importante, per svariati motivi: garantisce la sicurezza dei bambini, fa bene all’ambiente (si evita che i genitori accompagnino in macchina i figli) ed è anche educativo, perché insegna ai piccoli che ci si può spostare anche a piedi, senza per forza dipendere dalle auto.

A Serravalle i bambini aderenti sono 11, con 12 volontari. Ad Ala prende parte al pedibus una ventina di bambini, accompagnati ogni mattina in media da tre volontari, tra i quali anche un rappresentante dell’associazione Carabinieri.

L’assessore Gianni Saiani ha salutato così bambini, maestre e maestri: “A nome di tutta l’amministrazione comunale esprimo il più sentito ringraziamento nei confronti dei volontari del Progetto Pedibus, che con particolare gratitudine e generosità si mettono al servizio della Comunità, garantendo un servizio di sostegno e supporto alle famiglie nel momento mattutino di accompagnamento dei propri figli a scuola”.

Pubblicità
Pubblicità

Un sostegno lodevole ed indiscusso nei confronti delle famiglie che i volontari garantiscono durante il periodo di attività scolastica. Una generosa disponibilità che si concretizza anche come importante scambio intergenerazionale tra bambini e adulti che attraverso la quotidiana passeggiata di accompagnamento a scuola veicola pensieri, emozioni ed esperienze autentiche.

L’ importanza di questo progetto si rende inoltre manifesta grazie ad una sincera azione di sensibilizzazione che riguarda l’educazione ambientale, a favore della mobilità sostenibile e la conseguente limitazione, allorché non strettamente necessaria, dell’utilizzo delle macchine e delle autovetture private per recarsi a scuola.

Un Progetto che l’amministrazione comunale intende sostenere con il proposito di poterlo implementare nel corso dei prossimi anni poiché molto utile sotto diversi profili per Ala e le sue frazioni.

Nei due incontri, gli scolari hanno ricevuto un dono alcuni gadget, tra cui un ombrello, un conta passi per bambini, maglie di identificazione, occhialini; gli adulti volontari hanno invece ricevuto un gillet ad alta visibilità; tutti i gadget recano lo stemma del Comune di Ala e il logo del pedibus.

I gruppi sono aperti, si può sempre aderire all’iniziativa, e questo non vale solo per gli scolari delle due scuole primarie, ma anche per i volontari. In entrambi i casi si può chiedere l’iscrizione o segnalare la propria disponibilità scrivendo a: cultura@comune.ala.tn.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza