Connect with us
Pubblicità

Trento

Progetti solidarietà internazionale: Alessia Ambrosi interroga sull’associazione «Viracao & Jangada»

Pubblicato

-

Il Progetto Pluriennale 2013 “Comunicare per trasformare il Brasile”, a cura dell’Associazione Viracao & Jangada, veniva presentato nello stesso anno come un “laboratorio di educazione/formazione di adolescenti e giovani alla cittadinanza attiva e alla difesa dei loro diritti”.

Durante i tre anni di attività – l’organizzazione posta a base di tale progetto richiedeva l’assunzione di quattro figure professionali per la sua compiuta realizzazione, ovvero: di una coordinatrice, di un giornalista, di un educatore ed infine di una stagista.

La vicenda che pare piuttosto ingarbugliata finirà ora sui banchi della giunta Fugatti grazie ad una interrogazione presentata dalla consigliera Alessia Ambrosi (Lega)

Nella premessa del documento interrogativo Ambrosi ricostruisce la delicata vicenda avvenuta nelle precedenti legislature portando all’attenzione una serie di segnalazioni arrivate.

Pubblicità
Pubblicità

Per il primo anno e mezzo, a tutte le predette quattro figure professionali venivano garantiti e corrisposti contributi retributivi regolari, dopodiché le stesse venivano licenziate; – a due di loro, che pur continuavano a lavorare nel progetto, non era più riconosciuto il pagamento degli oneri sociali;

– ciò nonostante alla PAT, che sosteneva economicamente il progetto, veniva richiesto il versamento degli stessi oneri sociali, senza che fosse prodotta idonea documentazione per circa la metà (18 mesi) del complessivo periodo di collaborazione. La PAT ha ammesso solo il periodo coperto da idonea documentazione di spesa senza chiaramente ammettere il pagamento degli oneri sociali nel restante periodo privo di tali riscontri;

– sembra peraltro che in ben tredici occasioni sia stata richiesta la retribuzione da corrispondere ad una quinta figura professionale, la cui presenza non era inizialmente stata proposta;
– pare altresì che siano stati corrisposti importi denominati “fuoribusta”, ovvero per “consulenze”, a favore del legale rappresentante dell’Associazione Viracao & Jaganda per complessivi € 6.592,32; si precisa che lo stesso era anche consulente dell’organizzazione da lui in precedenza fondata in Brasile e che veniva retribuito dalla medesima ONG, firmataria dell’accordo di partenariato con l’Associazione trentina, documento questo indispensabile per ricevere il contributo economico dalla PAT. Rispetto a tali passaggi si rende necessario un chiarimento, per dovuta trasparenza rispetto alla Cittadinanza;

Pubblicità
Pubblicità

– dato che la spesa ammessa così come il relativo contributo provinciale sono stati sensibilmente rideterminati dall’Ufficio Cooperazione allo Sviluppo, è doveroso chiedersi per quale motivo l’allora Dirigente preposto non abbia segnalato alcunché ai competenti Organi di Vigilanza viste, inoltre, le criticità sopra segnalate;

– si precisa che, in quel periodo, il legale rappresentante dell’Organismo sopra citato era anche il rappresentante delle Associazioni presso il Centro di Cooperazione Internazionale e ciò non può che essere oggetto di chiarimenti rispetto a ben 171 giustificativi di spesa presentati dalla sua Associazione, non ritenuti idonei dall’Ufficio Cooperazione allo Sviluppo della Provincia;

– resta conseguentemente da esplorare la copiosa documentazione di spesa presentata, poi ritenuta non idonea, in assenza peraltro di una qualsivoglia contestazione da parte di Viracao & Jangada, rispetto ai giustificativi non ammessi, che era al contrario da immaginare;

– ci si chiede, infine, perché in occasione del progetto di educazione alla cittadinanza globale 2018 denominato “”Visto Climatico” programmata a Valparasio in Cile (in occasione della Conferenza ONU sul clima), con una certa “imprudenza” – considerata la difficile situazione politica di quel luogo – fossero stati acquistati 18 voli intercontinentali finalizzati alla partecipazione di un gruppo di giovani, con i relativi accompagnatori e qualche altro partecipante, senza prevedere alcuna assicurazione rispetto ad un eventuale annullamento/perdita del volo (con possibile rischio di ingiustificato danno economico per l’Ente Pubblico). Considerato che poi, a causa delle gravi tensioni sociali esplose nel Paese Latinoamericano, l’evento veniva trasferito a Madrid e che conseguentemente a Vircao e Jangada veniva richiesto da un Agenzia di Viaggi il pagamento di una penale di € 300 a biglietto per complessivi Euro 5.400,00, sembra d’obbligo chiedersi se tali importi siano, effettivamente, stati sostenuti in solido dall’Associazione.

In base a quanto raccolto Alessia Ambrosi chiede alla giunta se tutte le segnalazioni e quanto riportato nella premessa corrispondano al vero.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza