Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Le Cento Stanze da scoprire: Ala in mostra per il “Natale barocco”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nuove proiezioni e stanze da scoprire, mentre per i bambini arriverà Santa Lucia. In questa atmosfera speciale, sabato si terrà anche una nuova visita guidata alle vie del centro con i Vellutai. E il tutto, nel rispetto delle norme anti-Covid. È il Natale nei palazzi barocchi di Ala del 2020.

Proponendo un’edizione speciale per il Natale barocco di Ala il Comune ha voluto trasmettere un duplice segnale: che, nonostante la pandemia, è comunque Natale, e che si continua a credere nella cultura, investendoci. La manifestazione, partita la scorsa settimana e che proseguirà fino al 6 gennaio, realizzata (nell’ambito dei Natali della Vallagarina) dal Coordinamento teatrale trentino con la direzione artistica di Riccardo Ricci, ha permesso così ad artisti, tecnici e operatori del settore di lavorare, trasformando e allestendo il centro storico di Ala per le festività.

Abbiamo deciso di mantenere viva la nostra tradizione del nostro Natale nei palazzi barocchi, organizzandolo anche in un periodo difficile e di emergenzaspiega il sindaco Claudio Soini è prevalsa così la volontà di condividere un po’ di gioia natalizia con chi abita nel nostro Comune e dare questa possibilità ai visitatori esterni. Creiamo così un minimo di economia per i nostri operatori della ristorazione”.

Pubblicità
Pubblicità

Il Natale nei palazzi barocchi si può apprezzare semplicemente passeggiando per le vie del centro, con l’accortezza di cercare il particolare alle finestre dei palazzi del centro (che restano chiusi al pubblico), magari alzando lo sguardo in alto. “Le cento stanze da scoprire. Ala in mostra” è il titolo dell’edizione 2020, proprio perché si è scelto di illuminare e allestire le stanze come fosse una mostra itinerante.

Capita così di poter intravedere sontuose ed imprevedibili stanze affrescate, così come le opere d’arte di artisti, fotografie, presepi (tra cui quello a grandezza naturale in terracotta allestito nel cortile di palazzo Taddei in collaborazione con la cassa rurale Vallagarina) e altro ancora. Nelle mostre c’è stata attenzione in particolare per i bambini, ecco così che si potrà andare alla ricerca delle sculture in Lego o ai modelli di trenini. Alcune “stanze” sono dedicate a vetrina di prodotti locali, un modo per essere comunque vicini agli operatori, così come la parte “food”, tutta demandata ai ristoratori di Ala.

Il Natale di Ala si apprezza meglio di sera, con l’illuminazione delle stanze e con le speciali luminarie del centro storico, segnalate anche da un filo rosso (che richiama il filo di seta) e da particolari proiezioni (legate al tema della natività e del bambino). Nuove proiezioni saranno allestite in questi giorni, in aggiunta a quelle che si sono già potute ammirare in questi giorni.

Pubblicità
Pubblicità

Questo fine settimana ci saranno anche due appuntamenti, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid. Sabato (come tutti i sabati del Natale alense) si terrà una visita guidata serale al centro storico, condotta dai figuranti in costume settecentesco dell’Associazione Vellutai; gratuita, inizierà alle 17 e sarà su prenotazione obbligatoria ([email protected] o 0464 674068). Domenica arriverà a palazzo Taddei Santa Lucia (alle 15 ed alle 18.30): per poter partecipare (sempre gratuitamente) si dovrà prenotare chiamando il 345 7077793 dalle 14 alle 19.

Altre informazioni su www.nataleneipalazzibarocchi.it.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza