Connect with us
Pubblicità

Trento

Questo Natale regali solidali per combattere la fibrosi cistica

Pubblicato

-

Anche quest’anno l’Associazione Trentina Fibrosi Cistica Onlus propone una confezione regalo solidale, ed il ricavato verrà devoluto per finanziare la ricerca mirata a combattere questa terribile malattia.

La Presidente dell’Associazione Trentina, Signora Bruna Cainelli, spiega: “In particolare quest’anno l’Associazione promuove una raccolta fondi, finanziando per € 20.000,00 un progetto scientifico condotto dal CIBIO dell’Università di Trento, e che noi abbiamo adottato in ricordo di Fiorenza Tondin Degasperi, sostenitrice e volontaria dell’Associazione, purtroppo scomparsa lo scorso febbraio”. Prosegue la Presidente: “Per finanziare questo progetto l’Associazione Trentina Fibrosi Cistica ha inoltre messo in vendita delle confezioni natalizie denominate ‘Fiore’ in onore di Fiorenza, e composte da un infuso speziato alla frutta e due eleganti tisaniere con colino d’acciaio, al costo di soli € 20,00″.

Il progetto di ricerca, intitolato “Meccanismi molecolari a causa dell’acquisizione ed evoluzione della resistenza alla Colistina in Pseudomonas aeruginosa” è stato affidato al Prof. Oliver Jousson e alla Dott.ssa Irene Bianconi del Dipartimento di Biologia Cellulare Computazionale ed Integrata del CIBIO di Trento. Partner: Prof. Francesco Imperi, Dipartimento di Scienze, Università di Roma Tre ed il Dott. Ugo Pradal, Centro Provinciale Fibrosi Cistica, direttore U.O. Pediatria Ospedale S. Maria del Carmine di Rovereto.

Pubblicità
Pubblicità

In breve una sintesi del progetto: le infezioni da Pseudomonas aeruginosa multiresistente (MDR) sono una delle cause più frequenti e gravi di infezioni nosocomiali acute, nonché il principale fattore di morbilità e mortalità nei pazienti adulti affetti da fibrosi cistica (CF) e la maggior parte delle terapie antibiotiche disponibili sono ormai inefficaci contro questi ceppi.

Negli ultimi anni, assistiamo ad un aumento costante di malattie infettive causate da ceppi batterici resistenti a molteplici antibiotici. Nei casi più estremi i medici si trovano di fronte ad una situazione di assenza di soluzioni terapeutiche in quanto questi batteri dimostrano resistenza a tutti gli antibiotici disponibili in clinica.

Questo progetto affronta il problema dell’emergenza della resistenza in questo batterio, con un approccio detto di “in vitro evolution” che consiste nello studio dell’accumulo di mutazioni che portano allo sviluppo della resistenza nel corso del tempo.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto consentirà di comprendere meglio i meccanismi molecolari con i quali Pseudomonas diventa resistente all’antibiotico Colistina, che viene usato come “ultima spiaggia” quando il batterio non risponde ai trattamenti con tutti gli altri antibiotici disponibili. Auspichiamo quindi di portare un contributo significativo alla comprensione del fenomeno con l’obiettivo a medio termine di contrastare l’emergenza di resistenze multiple in batteri che colonizzano il sistema respiratorio di pazienti con Fibrosi Cistica compromettendone la vita.

Pochi sanno che questa malattia colpisce un bambino su 2500 e che può essere trasmessa, a loro insaputa, da genitori portatori sani, ed è la malattia genetica grave più diffusa in Italia. Eppure ancora molti non sono a conoscenza che chi ne è affetto è costretto per tutta la vita a sottoporsi a lunghe terapie quotidiane.

L’Associazione Trentina Fibrosi Cistica Onlus è una organizzazione senza fini di lucro; nasce nell’anno 2005 su iniziativa di alcuni genitori e sostenitori come punto di riferimento nella provincia di Trento per i pazienti e loro famigliari, sostegno alla ricerca scientifica ed al Centro Provinciale Fibrosi Cistica, istituito presso la Pediatria dell’Ospedale S.M. del Carmine di Rovereto; sostegno e supporto nei confronti delle Istituzioni, attivandosi per garantire i diritti del malato. Tutt’oggi l’Associazione conta oltre 480 soci ed ha sede in via Soprasasso 1 a Trento; è aperta tutti i giorni su appuntamento telefonando al 340 522 8888 .

Per prenotare le confezioni inviare un messaggio ai volontari dell’Associazione entro martedì 15 dicembre ai seguenti numeri:

– Trento e dintorni – ritiro a Gardolo – Tiziano 3394376230

– Rovereto e Vallagarina – ritiro a Pomarolo – Norma 3284859345

– Levico e Valsugana – Desirèe 3317693869

– Cles e dintorni – Maria 3495286021

Le consegne, concordate in fase di prenotazione, avverranno presso i domicili dei volontari nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

Per ulteriori informazioni: cell. 3405228888, info@associazionetrentinafibrosicistica.it, www.associazionetrentinafibrosicistica.it  – Facebook: Ass.ne Trentina Fibrosi Cistica 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]

Categorie

di tendenza