Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Apriamo per gli atleti: Folgaria e Lavarone si impegnano per dare un’opportunità ai club

Pubblicato

-

«Gli impiantisti dell’Alpe Cimbraspiegano Denis Rech e Flavio Bertoldiapriranno un impianto a Folgaria e uno a Lavarone, per gli atleti dei club sportivi, locali e non».

Infatti, secondo le ultime disposizioni, è consentita a tutte le categorie agonistiche la possibilità di allenarsi. L’amministratore delegato di Folgariaski, Alessandro Casti, propone un ragionamento ad ampio raggio: «Gli impianti sciistici sono aziende complesse che necessitano di numeri chiari, organizzazione, pianificazione. Ecco perché auspichiamo che venga confermata la previsione di apertura al 7 gennaio, ponendo fine anche alla “lotteria mediatica” delle ultime settimane.

L’idea di dare accessibilità ai turisti delle seconde case e a chi prenotava in hotel poteva essere positiva: dal punto di vista della sostenibilità del sistema la coperta sarebbe rimasta molto corta, ma ci avrebbe dato l’opportunità di testare tutti gli accorgimenti pensati in questi mesi: acquisto online degli skipass, casse automatiche, prenotazione della scuola sci, noleggio delle attrezzature e dei posti in baita.

Pubblicità
Pubblicità

Come società impianti siamo pronti al rispetto delle regole attuali e ci adegueremo ulteriormente in caso di nuove disposizioni. I flussi andranno gestiti responsabilmente; senz’altro anche gli operatori presidieranno le proprie attività, anche con misure straordinarie, per renderle sicure».

Rech spiega quanto fatto nelle ultime settimane: «Abbiamo prodotto la neve per preparare la base indispensabile a garantire la sciabilità a gennaio quando si potrà riaprire: abbiamo sfruttato il freddo. Del resto, da anni si scia grazie alla preparazione di fine novembre, inizio dicembre. Tra il nostro lavoro e le nevicate di questi giorni, arriveremo pronti.

La possibilità che diamo ai club consente a tanti ragazzi, stimiamo almeno 500, di praticare uno sport sicuro, sano e all’aria aperta. Tra le altre cose diamo un’opportunità alle famiglie, che possono far fare ai giovani una delle poche attività consentite. Stiamo lavorando anche per consentire l’apertura del Centro fondo di Passo Coe, nel pieno rispetto delle norme».

Pubblicità
Pubblicità

Per Alessandro Casti: «Appare ormai chiara la volontà di bloccare temporaneamente tutto il comparto degli impianti a fune. In passato, l’incertezza era rappresentata dal meteo, oggi a condizionare il mondo è la pandemia. In tale contesto le società cercano di muoversi. E pur considerando le innumerevoli attività legate alla montagna, emerge forte e chiaro che lo sci è centrale nell’economia e nella sostenibilità di queste terre, che coinvolge tutta la filiera: operatori economici, maestri di sci e noleggiatori.

Un pensiero va ai tanti collaboratori di questa società. Parliamo di donne e uomini che contribuiscono con professionalità e dedizione all’ operatività, alla quotidianità. Sono i nostri dipendenti stagionali che, ovviamente, soffrono più di altri di questa situazione di incertezza e inconsapevolezza.

Accantonate le settimane bianche, solitamente appannaggio dei tanti turisti stranieri, si potrebbe puntare sul turismo di prossimità cosiddetto “weekendista”. Ma in caso di conferma del blocco degli spostamenti tra le regioni, gli esiti sarebbero evidenti. Speriamo di poter partire quanto prima: la Folgariaski si è attrezzata al meglio, consapevole che dovrà vigilare, con tutte le forze in campo, per garantire la serenità dei suoi ospiti».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza