Connect with us
Pubblicità

Trento

Fra i 23 arrestati per spaccio di droga alcuni alloggiavano nelle case Itea e avevano il reddito di cittadinanza

Pubblicato

-

Purtroppo per la comunità trentina dopo il danno arriva anche la beffa. Le persone che sono state arrestate ieri per lo spaccio di droga nell’operazione «Maestro» (qui l’articolo) sono risultate tutte disoccupate.

Per tale motivo alcune di queste da anni potevano godere degli alloggi Itea dove proprio all’interno di tali abitazioni lo stupefacente veniva immagazzinato e confezionato per poi essere venduto in tutta la città.

Due donne arrestate godevano anche del reddito di cittadinanza, benchè i proventi derivanti dallo spaccio non fossero poi così miseri.

Pubblicità
Pubblicità

Le donne in particolare avevano incarichi importanti al pari degli spacciatori uomini: gestivano la cassa e quindi le entrate e le uscite, e in parte avevano anche la gestione del magazzino.

Dalle indagini risultano essere state cedute in un paio di mesi oltre 4.000 dosi di droga nella zona della Portela e di Piazza Dante. Ieri in tal senso il procuratore capo Sandro Raimondi è stato durissimo:  «Siamo stufi di sapere che a Trento esistono zone franche dove fanno tutti ciò che vogliono. Le operazioni di controllo continueranno e non ci fermeremo. Crediamo di aver messo a segno un punto importante nella lotta contro la criminalità e lo spaccio di droga che da troppo tempo caratterizza in particolare alcune zone del capoluogo».

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza