Connect with us
Pubblicità

Trento

Al via un nuovo progetto in collaborazione con Uni: al centro i prodotti a km zero

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Proseguono le attività del Progetto di semplificazione sui controlli alle imprese che vede la Provincia autonoma di Trento collaborare ormai dal 2018 con UNI, Ente Nazionale italiano Unificazione, per elaborare “prassi di riferimento” in ambiti di particolare interesse per il territorio provinciale, e dare indicazioni utili ai cittadini, agli operatori e al mercato.

Le prassi costituiscono strumenti pre-normativi, riferiti a prodotti o servizi, per codificare buone pratiche già in parte utilizzate dagli operatori, che possano diventare standard. L’accordo tra Provincia e UNI, di recente esteso per tutto il 2021, prevede diversi filoni di interesse, tra i quali lo sviluppo di una Prassi per gli alimenti a Km 0.

Negli scorsi giorni è stato dato avvio ai lavori del Tavolo per la stesura della prassi di riferimento in materia diProdotto a Km 0“, che produrrà un disciplinare utile per orientare le scelte di consumatori e di produttori.

Pubblicità
Pubblicità

Con questo lavoro la Provincia si propone come apripista a livello nazionale per definire gli elementi delle diciture e dei termini afferenti il tema, sui quali l’attenzione e l’interesse da parte sia dei consumatori che del mercato sono sempre maggiori, e sempre più frequenti i riferimenti al “KM 0“. Non esiste ancora nessuna definizione formale generale né regolamentazione codificata per il suo utilizzo.

I prodotti “a Km zero”, talvolta chiamati anche con il termine “a filiera corta”, sono prodotti locali, venduti o somministrati nelle vicinanze del luogo di produzione. Con questa scelta di consumo, si valorizza la produzione locale e si recupera il legame con il territorio.

Il gruppo di analisi, coordinato da UNI, si pone come obiettivo quello di definire gli elementi di contenuto di un disciplinare per la denominazione di “Prodotto a km 0” che possa rappresentare uno standard relativo alla dicitura, dando una chiara definizione delle caratteristiche e dei requisiti che un prodotto dell’ambito “food and drinks” deve possedere e rispettare, per potersi qualificare come tale.

Pubblicità
Pubblicità

Il percorso avviato vede coinvolti il Direttore del Centro tutela consumatori e utenti di Trento, dott. Carlo Biasior, come project leader, il Dipartimento Agricoltura, il servizio Agricoltura, l’ufficio rapporti con la CCIAA e razionalizzazione controlli delle imprese dell’UMST semplificazione e digitalizzazione per la Provincia,

La Fondazione Mach rappresentata da Lisa Rizzetto, insieme agli stakeholder di ambito: si vada Coldiretti (Barbara Battistello), a Unione e commercio (Michela Bertamini), Confesercenti (Aldo Cekrezi), a CIA Trento (Marisa Corradini), Confagricoltura del Trentino (Marco Facchinelli), Associazione Artigiani (Claudio Filippi), Federazione Trentina della Cooperazione (Michele Girardi), Confindustria (Elio Pisoni), a cui si aggiungono due esperti di UNI, dott.ssa Amina Ciampelli e il dott. Vito Amendolara.

L’argomento “prodotto Km 0” coinvolge un ventaglio di stakeholders e analisti molto ampio e per questo la composizione del tavolo è ricca e articolata, in modo da favorire ampia riflessione e un costruttivo confronto per la definizione di quali elementi siano necessari, opportuni o indispensabili per un prodotto locale a KM 0.

Nell’ambito della tematica della valorizzazione dei prodotti locali la Provincia autonoma di Trento è già molto impegnata con l’obiettivo di assicurare una promozione si sistema dei valori e della qualità del territorio e dei prodotti distintivi che allo stesso sono collegati. A questo proposito, anche il percorso avviato sui “prodotti km 0” può rappresentare un’ulteriore opportunità di valorizzazione del sistema Trentino.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica9 secondi fa

Manovra di Bilancio: le minoranze depositano circa 5.500 emendamenti

Trento43 minuti fa

Sergio Mattarella apre all’autonomia, Fugatti: “Ora risolvere i conflitti sull’interpretazione delle norme”

Trento45 minuti fa

Slot machine: il consiglio di Stato sospende l’ordine di rimozione

Trento49 minuti fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Ambiente Abitare1 ora fa

COP27, la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici: Tonina a confronto con la delegazione dei giovani trentini

Valsugana e Primiero2 ore fa

Frontale tra due vetture, una abbatte un palo telefonico: feriti i due conducenti

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

La Fondazione Ivo de Carneri raccoglie fondi per due nuovi progetti con regali solidali

Riflessioni fra Cronaca e Storia2 ore fa

Un appello al papa, per una tregua di Natale, come fece De Gasperi

Trento3 ore fa

Firmato il protocollo di intesa con il comparto Sanità – area della categorie

Trento13 ore fa

100 anni di Itea: concluso il concorso “Scuole in copertina”

Trento13 ore fa

A22, finanza di progetto: via libera del Ministero per 7,5 miliardi di euro di investimenti

Trento14 ore fa

Gruppo italiano interparlamentare, Ambrosi: «Mia elezione a vicepresidente grande onore e responsabilità»

Ambiente Abitare15 ore fa

Gli studenti, grazie a un fumetto, insegnano agli adulti come difendersi dalle alluvioni

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Attraversamento dell’abitato di Romallo, aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Mobilità sicura e scorrevole sulla statale 42 del Tonale: una rotatoria per lo svincolo Ossana-Peio

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento7 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza