Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Al via un nuovo progetto di vita per le 4 famiglie del progetto Coliving

Pubblicato

-

Questa mattina sono stati consegnati i 4 alloggi Itea destinati alle famiglie assegnatarie che hanno deciso di “cambiare vita” e progettare il proprio futuro nello splendido scenario di Luserna grazie al progetto “Coliving: collaborare condividere abitare”.

Gli appartamenti di proprietà di Itea spa sono messi a disposizione dei nuovi giovani abitanti del Comune di Luserna – Lusèrn con un contratto di comodato gratuito per un periodo di 4 anni. Il progetto nato all’interno del Distretto famiglia degli Altipiani Cimbri punta ad invertire le tendenze di spopolamento della Comunità e a valorizzare il patrimonio abitativo pubblico esistente non utilizzato.

Presenti al momento di benvenuto l’assessore provinciale alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana, il presidente Itea spa Salvatore Ghirardini e, in rappresentanza del territorio degli Altipiani cimbri, il sindaco del Comune di Luserna-Lusérn, Gianni Nicolussi Zaiga, la commissaria della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri, Nicoletta Carbonari, nonché i rappresentanti della Fondazione Franco Demarchi, dell’Agenzia per la Famiglia e del Servizio Politiche per la casa provinciali.

Pubblicità
Pubblicità

A partire da oggi la comunità di Luserna-Lusérn potrà contare fra i propri abitanti 4 giovani nuclei familiari che hanno colto l’opportunità di cambiare vita grazie al progetto “Coliving: collaborare condividere abitare” nato all’interno del Distretto famiglia degli Altipiani Cimbri e che per la sua riuscita ha visto la piena collaborazione tra i diversi partner quali l’Assessorato provinciale alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, l’Agenzia provinciale per la famiglia, Itea Spa, il Comune di Luserna-Lusérn, la Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri e la Fondazione Franco Demarchi.

Desidero esprimere la nostra soddisfazione nell’aver contribuito al raggiungimento di questo importante obiettivo per la comunità di Luserna – ha aperto così il presidente di Itea Spa Salvatore Ghirardini il momento di benvenuto organizzato per la consegna delle chiavi delle abitazioni alle quattro famiglie assegnatarie – Con la partecipazione al progetto, che in questi mesi ci ha visti lavorare assieme in sinergia e collaborazione per centrare un obiettivo comune, i nostri immobili hanno acquisito un duplice valore: sono diventati ‘una casa’ per questi giovani nuclei che, con entusiasmo e coraggio, hanno deciso di iniziare il loro progetto di vita in questa splendida realtà montana e al tempo stesso saranno fonte di nuova linfa vitale per questi luoghi dell’altipiano che rischiano lo spopolamento e la perdita di quelle relazioni di vicinanza fondamentali per la vitalità di un territorio”.

Il progetto è un’iniziativa sperimentale e dal carattere innovativo, fortemente voluta dalla Provincia autonoma di Trento come ha sottolineato l’assessore provinciale Stefania Segnana: “Questo progetto pilota che ha richiesto grande lavoro, sinergia e passione da parte di tutti, è stato portato avanti con l’importante obiettivo di invertire la tendenza al decremento demografico di questi bei paesi che abbiamo in Trentino andando a proporre azioni integrate inerenti i temi dell’abitare e della valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico non utilizzato, offrendo contestualmente a giovani famiglie – come quelle che oggi abbiamo il piacere di accogliere nella nostra provincia – le condizioni ideali per diventare autonome e contribuire allo sviluppo e alla vitalità di un territorio montano. Un ringraziamento va quindi non solo alle nuove famiglie, ma anche alla comunità di Luserna che sta accogliendo sul proprio territorio questi nuovi nuclei. Sono convinta che Luserna saprà aiutare questi nuovi cittadini ad integrarsi, a sentirsi a casa, ad essere parte attiva della comunità”.

Pubblicità
Pubblicità

Le nuove famiglie lusernesi, provenienti da diverse città italiane e selezionati tramite un apposito bando pubblicato dalla Comunità di Valle, con la ricezione delle chiavi delle loro nuove abitazioni hanno visto realizzarsi il loro sogno: vivere immersi in una cornice naturale di grande bellezza e con una lunga storia alle spalle (è l’ultima isola dove la lingua cimbra viene correntemente parlata dal 90% della popolazione) dove poter iniziare un nuovo progetto di vita.

Pubblicità
Pubblicità

Gli alloggi di proprietà Itea sono concessi in comodato gratuito per quattro anni, trascorsi i quali i nuclei potranno stipulare, sempre con la Società di edilizia abitativa pubblica, un contratto di locazione secondo le forme previste dalla legislazione provinciale vigente.

I giovani nuclei, tutti con figli piccoli a carico, pronti a mettersi in gioco, intraprenderanno un percorso di inserimento, all’interno della comunità di Luserna. Si evidenzia che il Comune di Luserna è un Comune certificatoFamily in Trentino” e che all’interno del piano comunale delle politiche del benessere annuale questa iniziativa, questa progettualità e queste famiglie avranno un ruolo importante per lo sviluppo di una comunità forte, coesa e solidale.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza