Connect with us
Pubblicità

Trento

Svezia, Germania, Polonia: operatori economici della meccanica avanzata “in Trentino” per tre giorni di incoming virtuale con le aziende locali

Pubblicato

-

Il progetto, promosso da Trentino Sviluppo in collaborazione con Confindustria Trento, ICE e Bonfiglioli, fa incontrare imprese trentine ed estere grazie alle nuove tecnologie.

Sono partite oggi le tre giornate di incontri virtuali per otto aziende trentine del settore meccanica e meccatronica che partecipano al progetto “Incoming International”. Fino a giovedì 26 novembre avranno modo di entrare in contatto con quindici aziende estere selezionate provenienti da Svezia, Germania e Polonia e lo faranno, considerate le restrizioni agli spostamenti fisici, attraverso una piattaforma digitale dedicata che è stata selezionata a personalizzata negli ultimi mesi.

Il progetto è organizzato da Trentino Sviluppo per facilitare l’apertura ai mercati esteri e sostenere le imprese anche in questo momento di crisi. Tra i soggetti coinvolti anche la Provincia autonoma di Trento, l’Agenzia ICE e, come partner, Confindustria Trento, Trentino Export e il Gruppo Bonfiglioli.

Pubblicità
Pubblicità

L’evento dedicato alla meccatronica ed ai mercati esteri ha preso il via stamattina, con l’inaugurazione ufficiale, anch’essa in “virtuale” con 93 iscritti in piattaforma, e le testimonianze di ospiti e rappresentanti istituzionali. Nel prendere la parola per primo l’assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento Achille Spinelli ha illustrato le politiche di intervento che sono state messe in campo a supporto delle aziende del settore meccanico e meccatronico, propulsore per l’economia trentina, da sempre innovativo e tecnologico.

«La manifattura avanzataha sottolineato l’assessore Spinelliè uno dei settori strategici del nostro territorio, sia come presenza produttiva sia per le eccellenze del sistema della ricerca e della formazione. Polo Meccatronica, polo tecnologico di Trentino Sviluppo, ed il suo laboratorio di prototipazione ProM Facility rappresentano un nodo importante di questo sistema diffuso sull’intero territorio.

Nelle sue politiche economiche da tempo la Provincia sostiene questo cluster, attraverso politiche di intervento a supporto dell’innovazione tecnologica, contributi alla ricerca applicata ed ora anche con lo stanziamento di risorse dedicate per sostenere le aziende in questo difficile periodo segnato dalla pandemia».

Pubblicità
Pubblicità

Passando ad un orizzonte sovranazionale, il presidente di Confindustria Trento, Fausto Manzana, ha messo l’accento sul ruolo fondamentale che il settore meccatronico riveste in Trentino e nel panorama europeo. «In Trentino la meccanica conta 130 aziende nostre associate e coinvolge più di 7 mila lavoratori, con un fatturato di circa 2,2 miliardi di euro (22% del fatturato complessivo dell’industria trentina). I comparti sono i più variegati, a partire dall’automotive e componentistica, alla produzione di macchine utensili, per arrivare ad alcuni settori di nicchia, specializzati sulla lavorazione e trattamento di particolari pezzi in metallo.

E inoltre, le aziende della meccanica risultano essere le più internazionalizzate tra i settori trentini. Nelle fasi di crisi economica a cui abbiamo assistito post globalizzazione, la componente più dinamica del Pil provinciale e italiano è sempre stata l’export. Le esportazioni e il coinvolgimento nelle aziende nelle filiere internazionali permettono, nelle fasi recessive del ciclo economico, di sostenere il Pil attutendone il calo», ha concluso Manzana.

A dimostrazione che la collaborazione tra grandi e piccole imprese può funzionare per ricostruire relazioni e mercati, è intervenuto anche Fausto Carboni – CEO del Gruppo Bonfiglioli. L’azienda leader di soluzioni meccatroniche (motoriduttori, dispositivi di azionamento, riduttori epicicloidali e inverter) è partner del progetto, partecipando in veste di tutor nel percorso di preparazione, con la disponibilità di propri manager dalla sede aziendale trentina (Mechatronic Research Center) e da tutte le altre sedi del gruppo.

Tra gli interventi anche quelli dei referenti dell’Agenzia ICE, l’organismo attraverso cui il Governo favorisce il consolidamento e lo sviluppo economico-commerciale delle nostre imprese sui mercati esteri. Per spiegare il sostegno delle imprese italiane, anche attraverso nuovi strumenti, ed in che modo l’Agenzia collabora strettamente con i territori è intervenuto in collegamento da Roma Maurizio Forte (Direttore Coordinamento Marketing dell’Agenzia ICE Italia), mentre a testimoniare l’impegno sui mercati esteri sono stati da Stoccolma Andrea Mattiello (Direttore dell’Agenzia ICE in Svezia), da Berlino Francesco Alfonsi (Direttore dell’Agenzia ICE in Germania) e da Varsavia Antonino Mafodda (Direttore dell’Agenzia ICE in Polonia).

Mauro Casotto, direttore operativo di Trentino Sviluppo, ha spiegato in che modo l’Incoming ha necessariamente mutato veste passando dalla versione tradizionale, in presenza, ad una versione virtuale. «L’export ha subito un’importante contrazione negli ultimi mesi – ha detto Casotto – quindi l’azione di Trentino Sviluppo è stata quella di riconvertire le proprie attività per stare vicino alle imprese con azioni di orientamento ai mercati e di ricerca di nuovi sbocchi per i propri prodotti o servizi.

Questo ci ha portato ad una modalità di gestione del progetto completamente nuova che non si è tradotta in una semplice riconversione dal “tradizionale” al “virtuale” con le stesse logiche, bensì in una completa riprogettazione delle attività previste, incluso un percorso di preparazione. Oltre alle otto aziende trentine selezionate, abbiamo cercato anche di aiutare altre cinque imprese per andare sui mercati con un percorso di avvicinamento e preparazione».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]

Categorie

di tendenza