Connect with us
Pubblicità

Psicologia & Crescita personale

Di amore in amore: come cercare l’anima gemella

Pubblicato

-

Quante volte parlando con le amiche o con gli amici diciamo: sono uscita/o con lui/lei, una bella e affascinante persona. Descriviamo con orgoglio il suo lavoro, la sua posizione sociale, la sua auto o la sua casa, che cosa abbiamo fatto in quella magica e incantevole serata dove tutto sembrava perfetto.

Poche volte facciamo caso e raccontiamo agli altri come quella persona ci fa sentire, se per caso è attenta al nostro sentire o se abbiamo l’impressione di ritrovare noi stessi quando stiamo con lui o con lei.

Siamo quindi attenti a cosa fa la persona che ci attrae, a cosa possiede e se, in un futuro neanche troppo lontano, non ci dà quello che abbiamo immaginato ci possa dare, cadiamo dal paradiso in cui siamo saliti con la stessa velocità con la quale abbiamo provato attrazione verso quella persona. Ma sappiamo bene che cadere dal paradiso ci si fa inevitabilmente molto male.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo Basha Kaplan e Gali Prince per trovare la propria anima gemella, occorre vivere l’amicizia amorosa, vale a dire quel rapporto più vicino all’amore spirituale in cui le due persone accettano tutto l’uno dell’altro compresi i difetti.

Ma per raggiungere questo ci vuole tempo e un reale desiderio di conoscere l’altro ed invece spesso l’amicizia è quasi o del tutto assente in molti matrimoni o comunque coppie stabili. Infatti molte volte si esce di casa proprio per andare a ricercare un sostegno o un confronto con un amico o un’amica piuttosto che parlare con il proprio partner.

Questo non vuol dire che il nostro compagno debba sostituire tutti gli amici presenti nella nostra vita, ma è anche vero che non deve accadere esattamente la cosa contraria. Forse anche a causa di questi blocchi nella coppia, di questa assenza di amicizia che insorgono rapporti complementari come ad esempio amici con i quali si hanno rapporti anche fisici fino a raggiungere rapporti veramente poliamorosi dichiarati.

Pubblicità
Pubblicità

Non si arriva quindi alla rottura definitiva con il proprio partner, ma si instaurano altre relazioni sostitutive del vuoto che si vive nella coppia. Questa struttura relazionale ha il vantaggio di non rompere rapporti che stanno in equilibrio, anche se precario, per ragioni che possono andare dai figli a all’evitamento di problemi economici o per una vera e propria dipendenza affettiva.

Così di fatto ci si abitua a sopportare una situazione nella quale non stiamo bene come accade alla rana bollita del filosofo americano Noam Chomsky. Tale principio viene spiegato con una metafora. Una rana salta in una pentola piena d’acqua pulita e nuota tranquillamente. La pentola però è sul fornello acceso e l’acqua si riscalda piano piano, poi diventa tiepida e la rana la trova piuttosto gradevole e continua a nuotare.

Ma inevitabilmente la temperatura sale sempre più fino a raggiungere un calore più alto di quanto la rana non riesca ad apprezzare. La rana si stanca un po’ ma, tuttavia non si spaventa. L’acqua adesso è davvero troppo calda. La rana la trova molto sgradevole, ma si è indebolita, non ha più la forza di reagire. Allora sopporta e non fa nulla. Intanto la temperatura sale ancora, fino al momento in cui la rana finisce – semplicemente morta bollita.

Se la stessa rana fosse stata immersa direttamente nell’acqua bollente, sarebbe balzata subito fuori dal pentolone. Questo significa che, se ci abituiamo a una situazione dolorosa che diventa insopportabile, perdiamo la forza di reagire e di fare il salto per salvarci. Riportando questo principio al rapporto di coppia potremmo fare diverse riflessioni.

 – Come la rana che, per semplice piacere, salta nell’acqua pulita della pentola, veniamo attirati da una persona che ci crea un determinato benessere e inevitabilmente cerchiamo di ricreare quel benessere facendo in modo di rivedere quella persona il più frequentemente possibile. Inizia così un rapporto d’amore o comunque una relazione sentimentale.

 – La rana non guarda il fatto che la pentola sia sopra il fornello acceso. Anche noi vediamo solo il piacere che abbiamo stando con la persona che ci attrae e non riusciamo ad intuire le eventuali conseguenze negative o gli aspetti personali del nostro futuro partner che non sono compatibili con noi.

 – Come l’acqua che si riscalda sempre più e diventa fastidiosa per la rana, con il passare del tempo iniziamo a vedere le cose che non ci piacciono e che possono essere nocive e pericolose per noi, ma comunque non ci muoviamo.

 – La temperatura sale ancora fino a quando la rana muore. Allo stesso modo noi rimaniamo in un rapporto, in cui ci siamo abituati, fino a morire, non tanto fisicamente, quanto rinunciando a noi stessi o trovando escamotage in altre relazioni per sopravvivere nella pentola del nostro matrimonio o della nostra convivenza. Se ci fossimo accorti prima dei difetti dell’altro, forse non avremmo accettato di iniziare quel rapporto così come se la rana si fosse accorta del fuoco del fornello forse non sarebbe saltata nella pentola piena d’acqua pulita.

Ecco perché è così importante conoscere l’altro in un’amicizia romantica e vedere se siamo in grado di conoscere e accettare i suoi difetti e se ci sentiamo spontanei in sua presenza, ma è anche importante capire se noi stessi siamo in grado di far sentire a suo agio la persona che abbiamo accanto. Questa reciproca accettazione l’uno dell’altro è a base per la creazione di un amore profondo e spirituale.

Nel prossimo articolo che sarà pubblicato intorno al 25 novembre, giornata sulla violenza della donna, sarà approfondita questa profonda piaga della nostra società.

Si riprenderanno poi gli articoli dedicati ai passi verso l’anima gemella.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]

Categorie

di tendenza