Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Rinnovata la segnaletica del Parco Naturale Adamello Brenta

Pubblicato

-

Dopo cinque anni di lavoro, si è concluso in questi mesi un grosso blocco di revisione complessiva della segnaletica danneggiata del Parco Naturale Adamello Brenta, che ha visto il posizionamento di oltre 1.500 segnali tra frecce direzionali e tabelle descrittive.

Sono oltre mille i chilometri di sentieri che solcano i monti del Parco Naturale Adamello Brenta. Sono stati tracciati con ingegno dagli uomini nel corso dei secoli per raggiungere il legname, gli alpeggi, le zone di caccia, i valichi commerciali o i campi di battaglia ed oggi costituiscono un patrimonio a disposizione degli escursionisti.

Proprio con l’intenzione di valorizzare gli aspetti culturali e naturali della sentieristica, dal 2015 l’Ufficio Tecnico-ambientale del Parco sta curando in modo più sistematico la gestione della segnaletica, formando delle professionalità interne e avvalendosi di nuove tecnologie. Ingranaggi fondamentali per favorire un continuo miglioramento del decoro dell’area protetta, sono anche le segnalazioni provenienti dagli stessi escursionisti che si preoccupano di comunicare al Parco la presenza di cartelli in cattivo stato.

Pubblicità
Pubblicità

L’inizio di questa svolta può essere fatto coincidere con la produzione della segnaletica nell’intera area di Sant’Antonio di Mavignola, eseguita nel 2015 su richiesta della Pro loco G.S. Mavignola. Un secondo grande passo è stato compiuto grazie alla collaborazione, che prosegue tuttora, con l’AssociazioneAmici dei sentieri di Campiglio” che, sempre nel 2015, ha coinvolto il Parco ed altri enti in un bel progetto di recupero della sentieristica nella conca di Madonna di Campiglio.

Sono poi seguiti interventi sul Sentiero delle Cascate in Val Genova, lungo il sentiero Mjr. Anton Malina a Fontanabona sempre in Val Genova, sul Sentiero dell’osservatorio di Monte Stavel, nella media Val Nambrone, lungo il Sentiero delle Glare in Val di Tovel, lungo il tracciato del Dolomiti Brenta Bike e, infine, su alcuni sentieri della Val d’Algone.

I nuovi cartelli sono realizzati con materiale riciclato MEG all’80%, particolarmente resistente agli agenti atmosferici e agli urti. Sono stati esteticamente progettati per essere accostati in modo uniforme con quelli bianchi e rossi con scritte nere dei sentieri SAT e il calcolo dei tempi di percorrenza indicati ha seguito principalmente il metodo CAI-SAT.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio per ricercare questa coerenza, il Parco ha potuto appoggiarsi sull’esperienza della Commissione Sentieri della SAT. Particolare attenzione è stata data anche alla toponomastica locale, attenendosi per quanto possibile ai criteri e ai contenuti del Dizionario toponomastico trentino, istituito dalla Provincia autonoma di Trento.

Notevoli sono anche i risultati conseguiti in termini di mappatura informatica. Dai tempi del censimento delle opere campali della Grande Guerra, condotto dai Guardiaparco tra il 2008 e il 2013, il Parco implementa con dati geografici un sistema di archiviazione informatico basato sul GIS. I siti di posa della segnaletica aggiunti a questo sistema negli ultimi cinque anni di sopralluoghi e rilievi GPS, tutti catalogati con tipo di palo, tipo di cartello e fotografia identificativa, sono 2.643.

Un secondo blocco di intervento sarà ora il posizionamento di 400 nuovi cartelli per integrare la segnaletica di confinazione dell’area protetta in corrispondenza di tutti i punti di ingresso, siano essi sentieri o strade. Per la prima volta, saranno anche evidenziati i confini delle riserve interne, individuate nel Piano di Parco, a ricordare i vari gradi di tutela esistenti ai frequentatori e di supporto a chi svolge servizio di vigilanza.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]

Categorie

di tendenza