Connect with us
Pubblicità

Politica

«Le vergognose dimissioni dell’assessore Zanella»

Pubblicato

-

Cominciano a suscitare numerose polemiche le dimissione da assessore comunale di Paolo Zanella che dopo l’addio di Paolo Ghezzi, come primo dei non eletti, ha deciso di entrare nel gruppo dei consiglieri provinciali.

La prima reazione con tanto di atto istituzionale è stata di Andrea Maschio (Onda Civica) che ha presentato un’interrogazione al Sindaco dal titolo «Le vergognose dimissioni dell’assessore Zanella».

Nella premessa del documento Maschio ricorda «quando una frangia si stacca in totale dissenso e critica verso il metodo e la sostanza del PD formando una partito che fa dello scambio di poltrone, tramite ricatti politici, la sua prima esperienza consigliare comunale. Quando queste forze politiche spargono e spandono perle di saggezza verso gli altri lezioni di moralità e deontologia politica».

Pubblicità
Pubblicità

Oppure «quando alla sua seconda esperienza, forte di un buon consenso elettorale, riceve l’onore di gestire l’assessorato principe per il raggiungimento di quegli obiettivi programmatici della scorsa campagna elettorale ove Ambiente e Mobilità sono la struttura portante del Documento Unico di Programmazione e delle linee programmatiche del Sindaco».

Ma anche «Quando la formazione della giunta è stata fatta sotto una logica di puro risultato elettorale senza guardare minimamente a competenze e sostanza oltreché a credibilità politica».

Ed Infine, «Ecco quando tutto ciò si palesa arriva lo sconforto, il disprezzo, la nausea. Almeno da parte mia. Tutto ciò premesso sono a chiedere al Sindaco come intenderà muoversi per gestire questa sostituzione in modo solerte, vista anche l’imminente necessità di deliberare in merito ad importanti questioni ambientali come il Piano stralcio delle discariche, sperando valuti l’opzione di scorporare in le competenze ambientali e di mobilità affidandole separatamente a tecnici esterni competenti».

Pubblicità
Pubblicità

La capogruppo della lega in comune Bruna Giuliani parla invece di «dimissioni che rappresentano un record comunale senza precedenti».

«Dopo neanche un mese – scrive in una nota Bruna Giuliani –  la Giunta Ianeselli inizia già a perdere i suoi pezzi. Prima le dimissioni del Consigliere provinciale Paolo Ghezzi, che denuncia – nella sua lettera di addio – anche la presenza di un’opposizione di centrosinistra in provincia frammentata, emblema di quella presente in Comune dove l’impegno decantato dal Primo cittadino viene subito messo da parte a favore di altre cariche dettate dalle esigenze del singolo partito e non da quelle dei cittadini. Ora l’uscita dalla Giunta di Paolo Zanella, l’Assessore più “veloce” della storia di Trento, con tanti saluti al progetto a lungo sbandierato della mobilità sostenibile per abbracciare il ben più comodo scranno provinciale. Logicamente non abbiamo voce in capitolo sulle scelte della maggioranza comunale, ma non ci possiamo stupire della furia del Sindaco dato che proprio da parte degli esponenti di Futura c’era indignazione quando alle scorse elezioni comunali videro nella lista della Lega Trento persone che avevano già un incarico Istituzionale.

Quante critiche al Consigliere Moranduzzo Devid che era stato corretto e sincero, ammettendo che la sua era una candidatura al servizio della Lega! Probabilmente per quel tipo di sinistra certe scelte vanno bene se le fanno loro in maniera politicamente discutibile,  – conclude – mentre sono contestabili se avvengono in maniera corretta e trasparente da parte degli avversari».

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza