Connect with us
Pubblicità

Trento

Buoni postali e libretti risparmio: raggiunti ottimi risultati in Trentino

Pubblicato

-

I dati della provincia di Trento al 30 settembre 2020 confermano il positivo trend nazionale. I Buoni postali venduti sono oltre 160 mila, mentre i libretti di risparmio arrivano a quasi 170 mila.

In media, quindi, quasi la metà dei cittadini della provincia di Trento ha sottoscritto almeno un contratto di prodotti di risparmio postale.

L’importanza di avere a disposizione uno strumento di risparmio garantito, flessibile e redditizio è emersa in maniera ancor più significativa nei mesi dell’emergenza sanitaria, grazie alla possibilità di sottoscrivere buoni postali e di aprire libretti di risparmio postale sul sito poste.it o tramite l’app BancoPosta.

Pubblicità
Pubblicità

Il risultato del Trentino si inserisce in quello nazionale che indica il superamento della quota 50 milioni per i buono postali, mentre quello dei libretti di risparmio sfiora i 31 milioni.

Nella diffusione del risparmio postale ha contribuito anche la digitalizzazione dell’offerta, è infatti possibile sottoscrivere i buoni fruttiferi postali, aprire un libretto smart e accantonare delle somme, direttamente dal sito www.poste.it oppure tramite l’appBancoPosta dal proprio smartphone o tablet, senza necessità di recarsi in ufficio postale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza