Connect with us
Pubblicità

eventi

“Social o sociali?”: a Museo amico focus su adolescenti e social network

Pubblicato

-

Domani alle 18.30, in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Un confronto con e per i ragazzi sui rischi e le potenzialità legati ai social network. “Museo amico“, giunto alla sua terza edizione, è l’occasione, a maggior ragione in questo periodo di emergenza sanitaria, per mantenere alta l’attenzione su questi temi mettendo al centro l’opinione dei più giovani.

Appuntamento con lo psicoterapeuta Matteo Lancini e lo youtuber Nicola Palmieri in diretta Facebook domani alle 18.30, in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Anche Museo amico, l’evento nato tre anni fa al MUSE per celebrare la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, si trasferisce online. Venerdì 20 novembre, giorno dell’adozione da parte delle Nazioni Uniti della convenzione che tutela a livello planetario i diritti di minori e ragazzi, MUSE – Museo delle Scienze e UNICEF Trento, in collaborazione con Comune di Trento, Centro Studi Erickson, Ta.Pa.S – Tavolo Partecipazione Studentesca e progetto OTIUM, propongono una diretta Facebook a più voci, dal titolo “Social o sociali? Adolescenti e social network”, sui rischi, le percezioni e le potenzialità legati alla presenza dei giovani nelle “piazze virtuali”. L’appuntamento è alle 18.30 sulla pagina Facebook del MUSE (qui   il link per seguirlo).

A discuterne assieme, in un dibattito “con e per i ragazzi”, i rappresentanti del mondo giovanile Janet Agbenyaga e Pietro Olmo Leone Negri, lo psicologo e psicoterapeuta Matteo Lancini e lo youtuber Nicola Palmieri. Un’occasione preziosa per confrontarsi sui dilemmi connessi all’uso, spesso smodato, dei social network, ma anche per continuare a mantenere alta l’attenzione su questi temi, soprattutto in un momento storico così delicato, mettendo al centro l’opinione dei più giovani.

Grazie infatti agli spunti di riflessione dei ragazzi e le ragazze del progetto OTIUM, con cui il MUSE ha avviato negli ultimi anni vari percorsi su creatività e partecipazione giovanile, i relatori della serata affronteranno diversi quesiti – tra tutti “quale percezione hanno adolescenti e pre-adolescenti dei social network?” e “Cosa rende l’allontanamento (anche solo temporaneo) da questi strumenti così difficile?” -, cercando di offrire il loro punto di vista sul rapporto, sempre più complesso, tra adolescenti e canali social. 

Ad affrontare l’argomento due ospiti d’eccezione. Da una parte lo psicologo e psicoterapeuta Matteo Lancini, interprete autorevole e appassionato del mondo adolescenziale. Presidente della fondazione “Minotauro” di Milano e docente presso il dipartimento di psicologia dell’università Milano-Bicocca, con all’attivo diversi bestseller (da ultimi “Il ritiro sociale negli adolescenti. La solitudine di una generazione iperconnessa”, “Cosa serve ai nostri ragazzi. I nuovi adolescenti spiegati ai genitori, agli insegnanti, agli adulti” e “Adolescenti Navigati.

Come sostenere la crescita dei nativi digitali”), Lancini cercherà di tracciare, anche attraverso il complicato rapporto tra genitori e figli, il profilo di una generazionecresciuta nella rete”. Dall’altra Nicola Palmieri, alias Redez, youtuber ed esperto in comunicazione e social marketing.

Un influencer, partito quasi per gioco dal divano di casa, che grazie alla rete e all’autoironia si è fatto strada nell’universo dei social fino a raggiungere un miliardo di visualizzazioni sui suoi canali. A lui il compito di raccontare la storia di chi ce l’ha fatta a trasformare un passatempo in una professione, ma anche di evidenziare i pericoli che si nascondono dentro uno smartphone.

L’iniziativa Museo amico, giunta quest’anno alla sua terza edizione, fa parte di un progetto più ampio che ha fatto sì che il MUSE diventasse nel 2018 il primo museo italiano premiato dall’UNICEF con il marchio di “Musei e Biblioteche Amici dei bambini e degli adolescenti”.  

L’edizione 2020 è organizzata da MUSE e UNICEF Trento in collaborazione con Comune di Trento, Centro Studi Erickson, Ta.Pa.S. – Tavolo Partecipazione Studentesca e OTIUM. 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza