Connect with us
Pubblicità

Benessere e Salute

Defibrillatore: dov’è obbligatorio e perché è consigliata la sua presenza anche in casa

Pubblicato

-

Non è difficile, ormai, trovare siti dove comprare un defibrillatore online a ottimi prezzi e avendo la certezza di portare a casa uno strumento professionale e dalle performance ospedaliere.

Quello che rischia di essere meno chiaro è, invece, quando e dove installare un defibrillatore è obbligatorio. Fatta eccezione di alcuni luoghi specifici (come palestre, scuole, eccetera), in molti casi la presenza di un defibrillatore è in Italia solo fortemente raccomandata.

Chi curi o gestisca un luogo pubblico o aperto al pubblico, cioè, può far installare un defibrillatore per maggiore sicurezza propria e degli avventori o se è particolarmente sensibile al tema della prevenzione cardiaca, ma non è obbligato a farlo.

Pubblicità
Pubblicità

Anche in ambito aziendale non ci sono particolari vincoli: alcune aziende, tra quelle che più investono in sicurezza sui luoghi di lavoro, fanno installare dei defibrillatori automatici o semiautomatici nei loro locali e individuano dipendenti a cui far seguire corsi di primo soccorso o BSLD, in modo da essere pronti a gestire ogni eventuale emergenza.

Interessante è, però, il fatto che alcuni comuni abbiano incentivato, con apposite ordinanze, i condomini, specie quelli più grandi, a dotarsi di un defibrillatore: posizionato in androni, pianerottoli o spazi comuni e facilmente accessibile a tutti i condomini può rivelarsi un vero e proprio salvavita.

Perché è importante una diffusione capillare di defibrillatori semiautomatici e domestici

Pubblicità
Pubblicità

Se c’è una cosa che le statistiche dicono chiaramente è, infatti, che la maggior parte di attacchi cardiaci avvengono in luoghi extraospedalieri e, quasi sempre, in luoghi familiari alla vittima, come la propria abitazione appunto o il posto di lavoro.

La presenza di defibrillatori sul territorio – e, proprio a proposito, sono all’attivo numerosi progetti che hanno come obiettivo quello di mappare e geolocalizzare i defibrillatori presenti in ogni comune – può rivelarsi, insomma, per certi versi più importante ancora della loro presenza in ospedale, soprattutto se si tratta di defibrillatori DAE e defibrillatori automatici, utilizzabili al bisogno da parte di tutti, anche di personale non medico.

In caso di attacco cardiaco, infatti, ricevere soccorso nei primi minuti è essenziale per limitare i danni e aumentare la possibilità di sopravvivenza: si stima, per esempio, che entro cinque minuti dal malore si abbia il doppio, se non il triplo, di possibilità di sopravvivere indenni. Spesso chi si trova vicino a una vittima, intimorito dalla situazione, si limita a chiamare il primo soccorso – ed è, va da sé, un’azione indispensabile – quando, intervenendo correttamente, potrebbe già prestare la prima assistenza al paziente.

Una conoscenza diffusa di cosa sono, come si utilizzano e dove si trovano dispositivi salvavita come i defibrillatori semiautomatici è indispensabile proprio in questo senso, almeno quanto lo è una loro diffusione più capillare.

Sapere, cioè, che ci sono defibrillatori in grado di guidare passo passo il first responder a posizionare le apposite piastre e misurare, in questo modo, automaticamente il ritmo cardiaco della persona che ha avuto il malore, suggerendo se sia necessario defibrillare e a che intensità ed essendo sicuri che un sistema di sicurezza impedisca di operare nella maniera sbagliata, potrebbe spingere più persone ad agire proattivamente davanti a un attacco cardiaco.

Quanto detto fin qua suggerisce anche perché, per quanto non obbligatoria, anche la presenza di un defibrillatore in casa sia un buon punto di partenza per una migliore e più diffusa prevenzione cardiaca.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza