Connect with us
Pubblicità

Trento

Terre d’Adige, minoranze sul piede di guerra. Bocciata la mozione sullo sconto sul servizio e smaltimento dei rifiuti

Pubblicato

-

Nell’ultimo consiglio, tenutosi il 12 Novembre 2020, il Gruppo Lega di Terre d’Adige con l’appoggio della lista Civica di Terre d’Adige (entrambe di minoranza) ha presentato una mozione per l’estensione di un’agevolazione (sconto) sulla parte variabile del servizio raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Tale mozione si proponeva di introdurre lo stesso sconto del 50% applicato alle famiglie che, loro malgrado, si trovano a dover gestire una persona con malattia o handicap con produzioni elevate quantità di ausili per l’incontinenza, anche alle famiglie con figli al di sotto dei 2 anni di età.

A tutta la minoranza è sembrata un’idea costruttiva e collaborativa per migliorare ed aiutare le famiglie neo formate in questo periodo particolare di COVID.

Pubblicità
Pubblicità

La mozione è stata illustrata dalle minoranze al Sindaco al momento del deposito della stessa. In prima battuta, per quanto riferito dal Consigliere Sergio Zadra (Lega, nella foto) che l’ha presentata, il Sindaco ha mostrato interesse e favore per tale Mozione.

Le minoranze hanno anche proposto un’eventuale ritiro della stessa se la giunta avesse iscritto all’ordine del giorno del prossimo consiglio la variazione di bilancio e la revisione del regolamento del servizio rifiuti, nell’ottica di una sincera collaborazione che i membri della minoranza chiedono a più riprese sin dall’inizio, ma in particolare da marzo 2020 in poi, dove  tutta l’opposizione ha approvato praticamente all’unanimità tutte le delibere di consiglio ed i regolamenti, di cui la Giunta necessitava per proseguire le attività dell’amministrazione comunale. La minoranza non ha mai chiesto nulla in più, vista l’urgenza dovuta alla necessità di fornire gli strumenti necessari per l’operatività del nuovo comune frutto della fusione di Nave San Rocco e Zambana.

«Ci siamo trovati spiazzati in fase dibattimentale della mozione, quando il Sindaco Tasin ha sollevato un problema politico, visto che sulla mozione era presente il simbolo della Lega Salvini Trentino, come è obbligatorio che sia visto che questo è il gruppo di appartenenza del consigliere Zadra Sergio che l’ha presentata. Il Sindaco Tasin ha illustrato come la mozione stessa sia un attacco politico ed una critica all’operato della maggioranza, che già tanto ha fatto per la comunità a detta sua. Ha poi esplicitato che non si sente in una posizione di manchevolezza nei confronti della comunità, che l’approvazione della mozione metterebbe a rischio il bilancio perché “la coperta è corta”. Stiamo parlando di una minore entrata di circa 2.000 Euro a fronte di stimate 45-50 famiglie che ne avrebbero diritto» spiegano i membri delle minoranze

Pubblicità
Pubblicità

Da ricordare che nel frangente direttamente il Sindaco Tasin, non il capogruppo di maggioranza, aveva espresso l’intenzione di voto astenuto per tutta la maggioranza, che equivale ad un voto contrario senza che lo sia in maniera esplicita.

Alla fine con 5 voti a favore e 10 astenuti, maggioranza non è stata sufficiente per l’approvazione che sarebbe stata di almeno 8 favorevoli. Mozione quindi bocciata.

«Alla luce di tutto ciò, – aggiungono i consiglieri della minoranza – ci chiediamo quale sia lo spirito di collaborazione di cui viene fatta richiesta alla minoranza in modo continuativo. Non capiamo infatti cosa sia richiesto. Il nostro intento è quello di creare una comunità unica dopo la fusione, di instillare una forma di collaborazione tra le cittadinanze un tempo disgiunte, di esprimere le esigenze di un territorio disomogeneo al di là delle ambizioni delle liste, delle opere e dei programmi di legislatura, ma soprattutto al di là delle politiche nazionali. Siamo un piccolo comune che deve solo essere ben amministrato con la collaborazione di tutti.  Come gruppi di minoranza il nostro auspicio dunque è che la collaborazione pur con i dovuti distinguo possa continuare con chi oggi è maggioranza, a patto che – diversamente da quanto sin qui accaduto – il confronto possa essere costante costruttivo, ma soprattutto sincero».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza