Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Città italiane più “bike-friendly” del 2020: Bolzano al primo posto, Trento al quarto

Pubblicato

-

Gli italiani amano andare in bicicletta, e questa non è una novità.

Inoltre l’attuale contesto pandemico ha dato una spinta ancor più forte in questa direzione: ma quali sono in Italia le città più bike-friendly?

Per rispondere a questa domanda Bikester.it, leader europeo per la vendita online di biciclette e attrezzatura per il ciclismo, ha analizzato quali sono le città italiane che hanno più chilometri di strada per ciclisti in rapporto alla popolazione, stilando la graduatoria delle città italiane più bike-friendly dell’autunno 2020.

Pubblicità
Pubblicità

Da cosa nasce l’esigenza di questa graduatoria? – La classifica di Bikester.it è nata dall’esigenza di raccontare il nostro Paese sulla base degli spostamenti cittadini in bicicletta divenuti oramai indispensabili ai tempi dell’attuale pandemia.

Perché in questo momento conviene scegliere di muoversi in bici? – Nel corso di questa pandemia, muoversi in bici ha un triplice valore positivo: significa evitare i mezzi pubblici e quindi assembramenti; riuscire a percorrere anche ampie distanze all’interno del contesto urbano ma in un tempo relativamente ragionevole; ed anche effettuare una qualche forma di attività fisica tra le poche consentite secondo le norme vigenti nazionali o locali.

Top 10 tutta settentrionale! – Sul gradino più alto del podio c’è Bolzano che ha quasi due chilometri e mezzo di strada per abitante, con un distacco enorme dalla seconda piazza, ossia Aosta con 1,6 chilometri; Trieste e Trento appaiate al terzo e quarto posto, fino ad arrivare a Milano che chiude la top 5 con 1,2 chilometri, cui segue in sesta posizione la vicina Bergamo con poco meno di 1 chilometro. A seguire 3 città venete: Vicenza, Verona e Venezia e poi Firenze a chiudere la top 10, in cui sono dunque presenti solo città del nord Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Bisogna infatti arrivare alla posizione numero 14 per trovare la prima città del centro ossia Pescara con i suoi 0,42 chilometri e addirittura fino alla posizione 18 per trovare la prima città meridionale, ossia Bari con appena 0,33 chilometri. Trentino-Alto Adige in cima, bene il Veneto in top 10, Emilia-Romagna con più località in top 20.

Entrambe le maggiori città del Trentino-Alto Adige non solo sono in graduatoria, ma addirittura prima (Bolzano) e quarta (Trento).

Molto bene anche la Lombardia con Milano e Bergamo quinta e sesta, mentre il Veneto non è da meno: 4 sono le città della regione in top 20, di cui 3 località direttamente in top 10. A Vicenza, Verona e Venezia racchiuse tra la 7ma e la 9a posizione, segue Padova con un ottimo 13mo posto.

Se consideriamo, invece, le prime 20 posizioni, colpisce l’Emilia-Romagna che piazza ben 6 città: a Rimini e Bologna, rispettivamente 11ma e 12ma, seguono Ferrara e Piacenza 15ma e 16, con Parma e Modena 19ma e 20ma.

Uniche due città toscane in top 20 sono Firenze, quinta, e Livorno, 17ma.

Metodologia – La classifica elaborata è stata ottenuta analizzando 48 città Italiane, di cui 45 in quanto aventi un numero di abitanti superiore a 100 mila sulla base degli ultimi dati ISTAT disponibili del 31 dicembre 2019. Ad esse abbiamo aggiunto la città più grande per ciascuna delle 3 regioni che non hanno centri con oltre 100 mila abitanti ossia Aosta per la Valle d’Aosta, Campobasso per il Molise e Potenza per la Basilicata in modo da rappresentare tutto il territorio nazionale.

I chilometri di strada sono stati estratti dal sito Bikemap.net, una mappa open source in cui gli utenti possono segnalare le strade e le tratte che percorrono in bicicletta, consentendoci di comprendere nell’analisi, dunque, non solo piste ciclabili ma anche altre strade comunque abitualmente percorse in bici, in modo da fornire una rappresentazione ancora più fedele del modo in cui ciascuna città viene vissuta da chi la percorre in bicicletta.

I dati estratti sono relativi al giorno 1 ottobre 2020 – Infine per ogni località analizzata abbiamo diviso il numero dei chilometri totali per il numero di abitanti, ottenendo i chilometri di strada percorribile in bicicletta per ciascun abitante di ciascuna città analizzata.

A proposito di Bikester – Bikester è il rivenditore n.1 in Europa per biciclette, abbigliamento, attrezzature e accessori legati al mondo del ciclismo: il negozio online offre una varietà unica di prodotti con una selezione specifica per ciascuno dei 12 Paesi in cui è presente.

Che si tratti di mountain bike, biciclette su strada, ghiaia, da città, e-bike o bici per bambini, gli appassionati di ciclismo di ogni tipo troveranno qui il modello perfetto e l’attrezzatura adatta. Il team di Bikester è composto da appassionati esperti di bici con conoscenze specialistiche, e il negozio online offre una navigazione semplice, un consulente virtuale del prodotto e una calcolatrice per le dimensioni del telaio.

Questo significa che ogni utente può ottenere con pochissimi click la bicicletta della misura corretta e più adatta alle proprie esigenze. Per un’esperienza ancora migliore per il nord Europa, nel 2020 Bikester ha aperto il suo primo negozio fisico a Stoccolma in zona Sickla, divenendo ancor di più uno dei protagonisti di maggior successo nella gestione multicanale. Bikester è una società di Internetstores GmbH, un’intera famiglia di negozi online leader in Europa. Per saperne di più, visita il sito www.bikester.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza