Connect with us
Pubblicità

Trento

Elezioni del Presidente della Consulta: il più votato è Vittorio Benoni, ecco le sue dichiarazioni agli studenti trentini

Pubblicato

-

Si è tenuta questa mattina la seduta della consulta provinciale degli studenti della provincia autonoma di Trento nella quale sono ufficialmente entrati in carica il nuovo Presidente, vicepresidente e segretari dell’organo istituzionale.

Il più votato è stato Vittorio Benoni del liceo scientifico Antonio Rosmini di Rovereto e la sua vice, la seconda più votata si chiama Karin Niderjaufner del liceo coreutico Bonporti di Trento.

Vittorio ha scelto come sua segretaria Maria Sicher mentre la segretaria eletta è Estefani Ferraro.

Pubblicità
Pubblicità

Il nuovo Presidente, da noi contattato, ci rilascia delle dichiarazioni esprimendo la sua felicità e ringraziando coloro che hanno reso possibile la sua elezione :“Ho quest’oggi, con grande emozione, iniziato il mio mandato da presidente della consulta Provinciale studentesca. In primo luogo vorrei ringraziare tutti coloro che hanno posto fiducia in me, partendo dai miei elettori.

Un grazie particolare va al Presidente uscente Leonardo Divan che ha svolto con dedizione il suo incarico in questo difficile anno segnato dalla pandemiaA lui i migliori auguri per il futuro.

Sono entusiasta di iniziare questo nuovo percorso con al mio fianco la vicepreside Karin e le due segretarie Maria ed Estefani, delle quali ho già avuto modo di apprezzare le qualità e l’impegno.”

Pubblicità
Pubblicità

Il ragazzo continua poi parlando delle sue intenzioni :” Il programma che intendo portare avanti riguarda varie tematiche della vita studentesca, partendo dalla creazione di un portale dove ogni studente potrà esprimere le proprie lamentele riguardo alla didattica a distanza, fino alla promozione di progetti connessi alla legalità nelle scuole, alla parità di genere e alla protezione dell’ambiente come quello legato alla riforestazione Vaia.

 Verranno ultimati i lavori già iniziati lo scorso anno riguardanti l’analisi delle mense e dei trasporti della provincia, con nuove indagini sui servizi legati agli studenti per venire il più possibile verso le necessità di ogni alunno. Sarà nostra cura la redazione di un giornalino che comprenderà i lavori della consulta e i progetti promossi dai vari istituti, la cui interazione sarà potenziata mediante un più stretto legame tra i rappresentanti delle varie scuole.

Non mancheranno occasioni per incontri con personalità di rilievo, e ampio spazio verrà concesso alle discussioni riguardanti gli esami di maturità che saranno poi portate all’attenzione del ministero. Sono ansioso di iniziare i lavori sperando si tratterà di un’annata proficua per noi tutti.”

Arrivano poi anche le congratulazioni dell’ex presidente della consulta Leonardo Divan, il quale si compiace dell’elezione di Vittorio ed in una nota afferma :”È con grande entusiasmo che oggi si tiene  la prima seduta della nuova consulta provinciale degli studenti.

Risulta eletto Presidente Vittorio Benoni, mio carissimo amico che sono certo proseguirà nelle attività già iniziate nel precedente anno, con lo spirito e la dedizione che gli sono propri.

Non posso che essere commosso in questo momento, una commozione dovuta alla passione dedicata alla consulta, realtà che ho servito dando il massimo, in ogni momento. “

Conclude infine Divan :”Lascio una Consulta rinnovata e istituzionalizzata, operosa e piena di progetti e idee su come assistere gli studenti Trentini in questo momento difficile.

Sono orgoglioso di aver traspostato il modello Trentino anche ai tavoli nazionali, portando in alto l’aquila di San Venceslao. Buon lavoro al Presidente Vittorio Benoni ed alla sua squadra.”

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]

Categorie

di tendenza