Connect with us
Pubblicità

Trento

Cooperazione, oltre 20 milioni di euro per il Fondo partecipativo

Pubblicato

-

La Provincia, su proposta del vicepresidente Tonina, al fianco delle realtà che nonostante l’emergenza sanitaria intendono promuovere progetti di sviluppo aziendale.

Un Fondo del valore di 41,48 milioni di euro per promuovere il capitale di rischio delle cooperative trentine. Su proposta del vicepresidente della Provincia e assessore alla cooperazione, Mario Tonina, la Giunta ha autorizzato l’attivazione di un nuovo bando attraverso il quale il Fondo – istituito con la legge provinciale 16 del 2008 – viene integrato con un capitale di 18 milioni di euro, portando a quota 20,33 milioni (pari al 49%) le risorse stanziate da Piazza Dante per il Fondo.

L’obiettivoevidenzia il vicepresidente Toninaè quello di contribuire a sostenere la ripresa economica del Trentino in questo momento particolarmente difficile anche per il mondo della Cooperazione”.

Pubblicità
Pubblicità

Nel concreto, a fronte della positiva valutazione istruttoria della richiesta presentata dalle singole società cooperative, con questo fondo la Provincia partecipa al capitale sociale in qualità di socio sovventore, rafforzandone la patrimonializzazione e, conseguentemente, migliorandone la finanziabilità da parte delle banche.

Il Fondo per promuovere il capitale di rischio si è già dimostrato particolarmente efficace nel passato per promuovere la capitalizzazione delle imprese cooperative, quando sostengono rilevanti progetti di sviluppo imprenditoriale e di consolidamento dell’attività aziendale. In questo momento, caratterizzato dai negativi effetti prodotti dall’emergenza sanitaria, la Provincia ritiene che il Fondo possa rappresentare uno strumento utile nell’indirizzare la congiuntura economica del Trentino verso la sua ripresa.

Entrando più nel dettaglio del nuovo bando autorizzato nella seduta odierna della Giunta provinciale, si sottolinea che sarà assicurata la quasi totale copertura del fabbisogno finanziario espresso dal movimento cooperativo trentino in euro 43 milioni e che la maggior parte delle risorse saranno indirizzate al settore agricolo.

Pubblicità
Pubblicità

Il limite finanziario per ciascun intervento è stato fissato in 1,5 milioni di euro, fatta eccezione per le cooperative sociali, con il limite di 400 mila euro, e per le grandi imprese con 10 milioni di euro. I tassi minimi di remunerazione sono stati indicati tra l’1,2 e l’1,7 per cento in ragione della durata degli interventi, alla luce dei tassi attualmente applicati sul mercato dei finanziamenti alle imprese.

Oggi più che maiosserva l’assessore con delega alla cooperazioneè fondamentale che Piazza Dante sia a fianco delle imprese che, nonostante le forti criticità del momento, intendono ugualmente perseguire virtuosi progetti di sviluppo aziendale con significative ricadute sul territorio trentino. Da qui l’attivazione di un nuovo bando, che consentirà la rapida “messa in circolo” di importanti risorse, indirizzate allo sviluppo locale”.

L’aspetto qualificante di questo Fondo è la congiunta partecipazione sia di capitale pubblico, in misura minoritaria (pari, come detto, al 49%), sia di capitale privato del mondo cooperativo, attraverso la condivisione di piani aziendali e delle relative responsabilità in termini di redditività e di restituzione del capitale conferito.

Inoltre, il fondo ha natura rotativa, nel senso che i rientri delle partecipazioni vengono reinvestiti in nuove quote di sovvenzione in altre società cooperative.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza