Connect with us
Pubblicità

Trento

Cooperazione, oltre 20 milioni di euro per il Fondo partecipativo

Pubblicato

-

La Provincia, su proposta del vicepresidente Tonina, al fianco delle realtà che nonostante l’emergenza sanitaria intendono promuovere progetti di sviluppo aziendale.

Un Fondo del valore di 41,48 milioni di euro per promuovere il capitale di rischio delle cooperative trentine. Su proposta del vicepresidente della Provincia e assessore alla cooperazione, Mario Tonina, la Giunta ha autorizzato l’attivazione di un nuovo bando attraverso il quale il Fondo – istituito con la legge provinciale 16 del 2008 – viene integrato con un capitale di 18 milioni di euro, portando a quota 20,33 milioni (pari al 49%) le risorse stanziate da Piazza Dante per il Fondo.

L’obiettivoevidenzia il vicepresidente Toninaè quello di contribuire a sostenere la ripresa economica del Trentino in questo momento particolarmente difficile anche per il mondo della Cooperazione”.

Pubblicità
Pubblicità

Nel concreto, a fronte della positiva valutazione istruttoria della richiesta presentata dalle singole società cooperative, con questo fondo la Provincia partecipa al capitale sociale in qualità di socio sovventore, rafforzandone la patrimonializzazione e, conseguentemente, migliorandone la finanziabilità da parte delle banche.

Il Fondo per promuovere il capitale di rischio si è già dimostrato particolarmente efficace nel passato per promuovere la capitalizzazione delle imprese cooperative, quando sostengono rilevanti progetti di sviluppo imprenditoriale e di consolidamento dell’attività aziendale. In questo momento, caratterizzato dai negativi effetti prodotti dall’emergenza sanitaria, la Provincia ritiene che il Fondo possa rappresentare uno strumento utile nell’indirizzare la congiuntura economica del Trentino verso la sua ripresa.

Entrando più nel dettaglio del nuovo bando autorizzato nella seduta odierna della Giunta provinciale, si sottolinea che sarà assicurata la quasi totale copertura del fabbisogno finanziario espresso dal movimento cooperativo trentino in euro 43 milioni e che la maggior parte delle risorse saranno indirizzate al settore agricolo.

Pubblicità
Pubblicità

Il limite finanziario per ciascun intervento è stato fissato in 1,5 milioni di euro, fatta eccezione per le cooperative sociali, con il limite di 400 mila euro, e per le grandi imprese con 10 milioni di euro. I tassi minimi di remunerazione sono stati indicati tra l’1,2 e l’1,7 per cento in ragione della durata degli interventi, alla luce dei tassi attualmente applicati sul mercato dei finanziamenti alle imprese.

Oggi più che maiosserva l’assessore con delega alla cooperazioneè fondamentale che Piazza Dante sia a fianco delle imprese che, nonostante le forti criticità del momento, intendono ugualmente perseguire virtuosi progetti di sviluppo aziendale con significative ricadute sul territorio trentino. Da qui l’attivazione di un nuovo bando, che consentirà la rapida “messa in circolo” di importanti risorse, indirizzate allo sviluppo locale”.

L’aspetto qualificante di questo Fondo è la congiunta partecipazione sia di capitale pubblico, in misura minoritaria (pari, come detto, al 49%), sia di capitale privato del mondo cooperativo, attraverso la condivisione di piani aziendali e delle relative responsabilità in termini di redditività e di restituzione del capitale conferito.

Inoltre, il fondo ha natura rotativa, nel senso che i rientri delle partecipazioni vengono reinvestiti in nuove quote di sovvenzione in altre società cooperative.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza