Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Morto il leggendario Sean Connery, aveva 90 anni

Pubblicato

-

Addio a Sean Connery: l’attore scozzese aveva 90 anni. L’attore era meglio conosciuto per la sua interpretazione di James Bond, essendo stato il primo a portare il ruolo sul grande schermo e apparendo in sette dei thriller di spionaggio.

La sua carriera di attore ha attraversato decenni e i suoi numerosi premi hanno incluso un Oscar, due premi Bafta e tre Golden Globe. Tra gli altri film di Sir Sean, Indiana Jones e The Rock. 

Sean Connery è morto nel sonno dopo aver combattuto contro una lunga malattia mentre si trovava alle Bahamas, riferisce Variety News che cita la famiglia.

Pubblicità
Pubblicità

L’attore è stato sposato con l’attrice Diane Cilento dal 1962-1973. La coppia ha poi divorziato nel 1973. Connery lascia la seconda moglie, la pittrice Micheline Roquebrune, con la quale era sposato dal 1975. Lascia il figlio Jason, anche lui attore, figlio della prima moglie, e un nipote, figlio di Jason.

«L’attore è morto accanto ai sui molti familiari», ha detto il figlio Jason, spiegando che è stato un duro colpo per tutti anche «se mio padre non stava bene da tempo».

E ancora: «un giorno triste per tutti coloro che conoscevano e amavano mio padre e una triste perdita per tutte le persone in tutto il mondo che hanno apprezzato le sue meravigliose capacità di attore».

Pubblicità
Pubblicità

I produttori di Bond, Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, scrivono: «Siamo sconvolti. Sean era e sarà sempre ricordato come l’originale James Bond il cui ingresso indelebile nella storia del cinema iniziò quando annunciò quelle parole indimenticabili. “Il nome è Bond … James Bond”  ha rivoluzionato il mondo con la sua interpretazione cruda e spiritosa dell’agente segreto sexy e carismatico. Senza dubbio è in gran parte responsabile del successo della serie di film e gli saremo per sempre grati».

Connery nella sua carriera ha vinto un Oscar nel 1988 per Gli Intoccabilì, due premi Bafta e tre Golden Globe. Memorabile anche “Caccia a ottobre rosso”.

È stato nominato cavaliere dalla regina Elisabetta II all’Holyrood Palace nel 2000. Ad agosto scorso ha festeggiato il suo novantesimo compleanno.

«La Scozia è in lutto». Lo scrive la premier scozzese, Nicola Sturgeon, su Twitter. «Mi si è spezzato il cuore dopo aver saputo della morte di Sir Sean Connery. Il nostro Paese piange uno dei suoi figli più amati», continua. «Sean è nato in una famiglia operaia di Edimburgo e grazie al talento e al duro lavoro è diventato un’icona del cinema internazionale e uno degli attori più affermati al mondo»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza