Connect with us
Pubblicità

Trento

Assegno di cura, 300 mila euro in più ad Apapi

Pubblicato

-

Con un provvedimento proposto dall’assessore alla salute e politiche sociali Stefania Segnana, la Giunta provinciale ha deciso di integrare l’assegnazione 2020 dell’Agenzia provinciale per l’assistenza e la previdenza integrativa (APAPI), per la somma di 300.000 euro, per l’erogazione dell’assegno di cura.

L’assegno di cura è stato introdotto per favorire e supportare la permanenza delle persone non autosufficienti nel proprio ambito domiciliare.

Nel gennaio scorso la Giunta aveva assegnato ad APAPI, per il 2020, 11.800.000 euro per l’erogazione dell’assegno di cura.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza