Connect with us
Pubblicità

Riflessioni fra Cronaca e Storia

Ieri 24 ottobre l’inizio della battaglia che portò il Trentino a diventare italiano

Pubblicato

-

Fu il 24 ottobre del 1918, questo giorno 102 anni fa, che scoppiò la battaglia di Vittorio Veneto, la quale sarebbe durata fino al 4 novembre e si sarebbe conclusa con la vittoria italiana e l’entrata di questo esercito all’interno delle mura di Trento.

La battaglia è fondamentale perchè è stata l’ultimo scontro fra Italia e l’Impero austro-ungarico durante la prima guerra mondiale. All’inizio della guerra, viene ricordata per l’offensiva dell’impero sul fiume Piave e sul Grappa che era fallita.

L’offensiva austro-ungarica era fallita ed aveva provocato un grande indebolimento nell’esercito imperiale che poi non avrebbe più retto alle offensive degli alleati; l’impero sarebbe poi retrocesso fino a Trento e Trieste lasciando territorio agli avversari fino alla firma dell’armistizio.

Pubblicità
Pubblicità

A quella battaglia noi trentini dobbiamo la nostra identità italiana perché grazie ad essa l’Italia e gli alleati hanno vinto la guerra e nel 1919 il Trentino- Alto Adige, con il trattato di Saint-Germain-en-Laye, diventava ufficialmente parte dell’Italia.

Per quanto però l’esercito italiano sia considerato in maniera eroica durante quella battaglia nella quale anche il Piave non lasciava passare lo straniero, c è da considerare che più che il fiume, dalla parte italiana era la superiorità numerica e militare.

I soldati italiani erano in effetti 1.100000 contro gli 800.000 austriaci, per non parlare della superiorità degli armamenti; gli austriaci avevano 7000 cannoni mentre gli italiani, supportati da Francia, Regno Unito e Stati Uniti, ne avevano 10.000 con 600 aerei.

Pubblicità
Pubblicità

Non si può dunque dire che la battaglia fu ad armi pari, ma nonostante ciò la vittoria è stata italiana ed oggi si ricorda l’inizio di quello scontro che portò il Trentino a diventare italiano.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza