Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

In onda sulla web tv “Voce24News” l’incontro/dibattito “Social-mente insicuri. Dall’SMS all’SOS” svoltosi martedì 20 ottobre a Cles

Pubblicato

-

Un tema attualissimo quello trattato nella serata che si è svolta martedì 20 ottobre presso la sala Borghesi-Bertolla della Biblioteca di Cles ed intitolata “Social-mente insicuri. Dall’SMS all’SOS”.

L’evento, già in calendario a febbraio, ma purtroppo annullato a causa del lockdown, era programmato nel ciclo di quattro serate intitolate “La tua sicurezza ci sta a cuore”, organizzate dal Comune di Cles in collaborazione con la Biblioteca di Cles.

Per questo motivo, vista la riduzione dei posti disponibili a causa delle misure preventive anti-Covid, e per dare la possibilità a tutti di poter vedere l’evento, è stato registrato con la sapiente regia di Filippo La Scala, ed è trasmesso a partire da giovedì 22 ottobre sulla web-tv  “Voce24News”, dove ognuno se lo potrà gustare quando vuole comodamente da casa. Sarà visibile anche sui canali social della Biblioteca.

Pubblicità
Pubblicità

Alla serata, improntata come incontro/dibattito per riflettere sull’evoluzione dei social network e sulle problematiche e i rischi di un’inappropriata conoscenza di questi strumenti di comunicazione, con un aggiornamento riguardante l’uso di questi mezzi prima, durante e dopo il lockdown, hanno partecipato numerosi ospiti, sia in diretta che in video.

L’Assessore alla Cultura e Sindaco del Comune di Cles, Arch. Ruggero Mucchi, rompe il ghiaccio con una breve introduzione, puntualizzando i due lati della medaglia di social e network: utilissimi specialmente durante l’emergenza sanitaria e il periodo di lockdown, amareggiato accentua di come i personaggi pubblici, ad esempio come il sindaco, siano costretti ad un uso limitato di questi, e in alcuni casi perfino a rinunciarvi.

Presenta ufficialmente la serata l’Avv. Massimiliano Debiasi, conduttore sempre apprezzatissimo dal pubblico per le sue ‘gag’ con gli ospiti, e la sua capacità di sdrammatizzare con grande abilità e preparazione temi difficili come quello proposto.

Pubblicità
Pubblicità

Debiasi ricorda al pubblico il collegamento con la prima serata, avvenuta martedì 21 gennaio scorso ed intitolata “Radioamatori – I pionieri della comunicazione wi-fi”(qui l’articolo) che ha introdotto questo appuntamento trattando le tematiche della comunicazione e della sicurezza legate ad essa.

Il primo intervento è il contributo video della Neurologa Dott.ssa Enrica Franchini, che spiega puntigliosamente il funzionamento del cervello umano e degli effetti collaterali causati dall’uso smodato di apparecchi elettronici, che provocano nel cervello un effetto simile a quello conseguente all’uso di droghe.

Max Debiasi passa ora la parola al nostro editore, Roberto Conci, che sviluppa il tema dell’informazione sul passaggio dalla carta stampata al web, con particolare riguardo alle notizie che compaiono sui social e la pericolosità di contenuti non accreditati e mai più cancellabili, una volta pubblicati in internet.

E’ la volta di un altro video: Luca Omodei Paternoster parla di comunicazione, focalizzando l’attenzione su come rapidamente i social si evolvano, e di come noi, a nostra insaputa ma consenzienti nell’autorizzare l’uso dei nostri dati personali, siamo strumentalizzati su ogni azione che compiamo quotidianamente.

Attesissimo l’intervento di Mauro Berti, Vice Ispettore della Polizia Postale e coautore con Serena Valorzi e Michele Facci di vari libri, tra i quali ‘Cyber Bullismo’, Generazione Cloud’ e ‘Cercami su Instagram’, che purtroppo a causa di un infortunio non ha potuto presenziare, ma ha comunque inviato un messaggio video, nel quale espone il suo lavoro di scrittore.

Infatti Berti presenzia spesso nelle scuole per spiegare i rischi ai quali vanno incontro soprattutto bambini e adolescenti nel postare foto ed altro materiale sui social, e di come possano prevenire ed evitare comportamenti scorretti gli educatori, genitori ed insegnanti.

Conclude la serata Walter Iori, Direttore dell’UPT di Cles, Trento e Rovereto, accentuando l’importanza degli insegnanti nell’incanalare gli alunni ad un uso corretto ed adeguato dei mezzi di comunicazione, che fanno ormai parte del corredo scolastico. Parla anche della loro utilità: senza potersi collegare ad internet non sarebbe stato possibile proseguire le lezioni nel periodo di lockdown.

Chiude in bellezza Max Debiasi, ricordando al pubblico che hanno coordinato l’evento Walter Corradini ed Orietta Coletti.

Fondamentali per la riuscita della serata sono stati i contributi di Giuseppe Mendini, che si è occupato della parte tecnica, proiettando le slide ed i video, e di Massimo Faes, fotografo e responsabile della sala insieme a Federico Visintainer.

Le foto sono di Massimo Faes e Orietta Coletti

Qui il link per vedere la trasmissione: “Voce24News”

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità
    Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con i maestri Gualtiero Marchesi e Andrea Berton, Alfio Ghezzi mai avrebbe immaginato che il Mart, nel suo Trentino, sarebbe diventato così importante per lui. Si […]
  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]

Categorie

di tendenza