Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Trento: al debutto ieri la nuova laurea di medicina voluta dalla giunta Fugatti

Pubblicato

-

Primo giorno di lezione ieri per la prima classe di Medicina e Chirurgia a Trento, il corso di laurea avviato a partire da quest’anno accademico 2020/21 congiuntamente dalle università di Trento e di Verona.

Il governatore Fugatti e l’assessore Bisesti che hanno voluto fermamente la laurea di medicina a Trento parlano di «giornata storica per l’autonomia trentina e di una sfida per il Trentino che pone un obiettivo nuovo ed ambizioso.  Ovvero quello di dare risposte concrete ad un territorio di montagna come il nostro, che presenta delle peculiarità anche sul piano dell’assistenza sanitaria ed ospedaliera, un elemento centrale per la qualità della vita delle popolazioni residenti, ancor più nella fase emergenziale in cui ci troviamo».

Al momento sono 28 studentesse e 27 studenti provenienti dal Trentino Alto Adige (37), dal Veneto (14), da Sicilia (1) e da Sardegna (1). Nei prossimi giorni si aggiungeranno a loro gli ultimi cinque studenti e studentesse che in questi giorni stanno perfezionando le procedure di immatricolazione.

Pubblicità
Pubblicità

Ben 48 degli immatricolati in fase di iscrizione alla prova selettiva avevano indicato Trento come prima scelta. Quindi studenti motivati a scegliere la frequenza proprio nel nuovo corso di laurea a Trento. In attesa della sistemazione definitiva a Palazzo Consolati, che sarà pronto tra qualche giorno, le lezioni hanno preso il via al Collegio Bernardo Clesio.

Medicina e Chirurgia non è però l’unico corso di laurea al debutto in questo anno accademico 2020/21 all’Università di Trento. Partono bene anche le tre lauree magistrali, le cui iscrizioni, così come per tutte le altre lauree magistrali, sono aperte ancora fino a fine anno.

La laurea magistrale in Artificial Intelligence Systems è proposta dal Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione in collaborazione con altre strutture dell’Ateneo (Ingegneria Industriale, CIMeC, Facoltà di Giurisprudenza.

Pubblicità
Pubblicità

La prima lezione con il benvenuto a studenti e studentesse si è tenuta nei giorni scorsi al Polo Fabio Ferrari a Povo. Interamente in lingua inglese, il corso forma i futuri ingegneri/e IA con un approccio multidisciplinare capaci di progettare e gestire l’evoluzione di tecniche e tecnologie IA in numerosi settori produttivi e nella vita quotidiana delle persone. Tecnologie avanzate di IA sono infatti alla base degli assistenti vocali negli smartphone o nei robot domestici, dei veicoli a guida autonoma, dei moderni robot industriali e dei sistemi di diagnostica medica più all’avanguardia.

Sono invece già iniziate a metà settembre le lezioni per gli studenti iscritti al primo corso di laurea magistrale in Studi globali e locali (LM-62), attivato dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale. Almeno un terzo di loro proviene da fuori regione, tutti hanno un background formativo coerente con il percorso magistrale e provengono da lauree triennali in sociologia o scienze politiche. Le lezioni si svolgono sia online sia in presenza, modulata anche sulla base delle esigenze degli stessi studenti.

Il corso forma figure professionali capaci di analizzare la complessità delle dinamiche globali declinandole nella specificità dei contesti locali, urbani, regionali o nazionali, utilizzando metodologie proprie della ricerca sociale e politica, sia quantitativa sia qualitativa. I possibili sbocchi occupazionali sono in veste, ad esempio, di policy advisor, ‘consulente di politiche pubbliche’ o ‘consulente di progetti territoriali’ per progettare comunità sostenibili.

Grande interesse internazionale anche per la laurea magistrale internazionale in Security, Intelligence & Strategic Studies (IMSISS), il nuovo corso di laurea magistrale avviato nell’ambito del programma Erasmus Mundus Joint Master Degree (EMJMD) insieme alle università di Glasgow, alla Dublin City University, alla Charles University di Praga. Da quest’anno accademico 2020/21 partecipa anche la Scuola di Studi Internazionali dell’Università di Trento. Cuore delle attività formative saranno l’analisi delle cause di conflitto e un’ampia gamma di studi sulla sicurezza: dal terrorismo alle guerre civili, dalle migrazioni di massa, alla sicurezza delle forniture energetiche, dalla cyber security fino alle nuove tecnologie e al crimine organizzato.

E come tutte queste minacce e sfide vengano affrontate e gestite dai governi e dalle organizzazioni internazionali. Una laurea particolare che prevede la frequenza in tre delle università coinvolte, a scelta tra due percorsi: Glasgow, Trento o Dublino, e poi Praga. Le lezioni sono partite in questi giorni a Glasgow, mentre i primi studenti e studentesse del percorso sulle cause dei conflitti’ sono attesi all’Università di Trento per il secondo semestre.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza