Connect with us
Pubblicità

Trento

56 enne di Crotone si perde sulla Vigolana. Salvato nella notte dal soccorso alpino

Pubblicato

-

Si è concluso verso le 20.15 di ieri sera un intervento per il recupero di un escursionista di 56 anni residente a Crotone che aveva perso l’orientamento sulla Vigolana.

L’uomo era uscito da solo per un’escursione ma, a causa della neve abbondante presente in quota, aveva perso la traccia del sentiero.

Dopo aver proseguito il suo cammino nel tentativo di ritrovare il sentiero e di raggiungere il Becco di Filadonna, non riuscendo ad orientarsi e con l’arrivo del buio, ha preferito chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 19.45.

Pubblicità
Pubblicità

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento dell’elicottero che in pochi minuti era in volo sulla Vigolana.

Grazie all’utilizzo dei visori notturni in dotazione al pilota, al Tecnico di volo e al Tecnico di Elisoccorso e alla luce del cellulare appositamente accesa dall’escursionista, è stato possibile individuare l’uomo in breve tempo.

Si trovava poco sotto il bivacco della Madonnina a una quota di circa 1.800 m.s.l.m. in mezzo a un manto di neve. Il Tecnico di Elisoccorso è stato verricellato sul posto per effettuare il recupero. L’escursionista è stato quindi elitrasportato a valle in sicurezza, senza il bisogno del ricovero in ospedale.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza