Connect with us
Pubblicità

Trento

Rischiano di bruciare il parco di Martignano ma poi chiedono scusa, Vittorio Bridi: «Bravi, atto di coraggio»

Pubblicato

-

L’episodio è successo ieri verso le 22.30 presso il parco dei Martignano ed ha avuto come testimoni imprevisti i consiglieri della circoscrizione che si erano appena riuniti insieme al consigliere comunale Vittorio Bridi.

Il gruppo si stava avviando verso il parcheggio antistante al parco quando ha visto delle fiamme provenire dal verde.

Hanno capito subito che a bruciare era l’unica tavola in legno presente nel parco e che ha farlo erano stati una decina di ragazzini probabilmente annoiati e stufi di rompere bottiglie della birra.

Pubblicità
Pubblicità

Il gioco però poteva costare caro visto che le fiamme potevano espandersi verso le piante vicine e creare un grosso incendio.

Vittorio Bridi e i consiglieri circoscrizionali hanno spento le fiamme e rincorso i ragazzini che però sono fuggiti a gambe levate.

La cosa però non è finita qui. Bridi infatti stamane ha scritto sulla sua pagina facebook: «Complimenti ragazzi, questa volta siete riusciti a farla franca,, scappando come imbecilli, dopo aver accesso un fuoco su una panca al parco di Martignano! Io e il mio amico, consigliere circoscrizionale, vi abbiamo rincorso dopo aver spento il fuoco. Comunque dormite tranquilli che domani andrò a denunciare il fatto e vediamo se le telecamere vi hanno ripreso!»

Pubblicità
Pubblicità

Il messaggio è stato letto da uno degli «incendiari» che pentito insieme agli altri ha contattato Bridi chiedendo un incontro nel primo pomeriggio. 

«I ragazzi si sono scusati per il brutto atto – spiega Bridi dopo l’incontro avuto con i ragazzini –  sono scappati presi da panico quando hanno sentito le nostre urla sottovalutando  l’intensità delle fiamme. Mi hanno ringraziato per aver spento le fiamme sul tavolato della panca in legno, con il mio collega circoscrizione Gianni Maurizio ed erano dispiaciuti per la loro bravata e del fatto che sul mio profino siano stati insultati e trattati come ragazzi maleducati e incivili, ai quali sono stati attributi i vari atti vandalici, riscontrati al parco!»

Bridi  ha spiegato ai ragazzini che non devono scusarsi con lui ma con i cittadini visto che il bene è pubblico, e che visto il loro pentimento e il coraggio dimostrato scusandosi tutti spera che chi di competenza, visto che non ci sono danni materiali possa soprassedere ad una eventuale denuncia. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza