Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

Firmato un accordo negoziale tra la Provincia e la Famiglia Cooperativa Val di Fassa: il vicepresidente Tonina: “Attese importanti ricadute in termini di indotto”

Pubblicato

-

Aumento dell’occupazione, indotto locale ed impegni sulla formazione.

Questi gli obiettivi di un accordo negoziale sottoscritto questa mattina a Trento dalla Provincia, con la firma del vicepresidente e assessore alla Cooperazione, Mario Tonina e dalla Famiglia Cooperativa della Val di Fassa, presenti il presidente Norbert Bernard e il direttore generale Luca Giongo.

L’accordo, sottoscritto anche da Filcams Cisl, Fisascat Cgil e dalle rappresentanze sindacali dell’azienda, prevede un contributo della Provincia pari a 325.570 euro che la Cooperativa intende utilizzare al fine di ampliare il reparto riservato all’ingrosso alimentare per le strutture alberghiere e ricettive della val di Fassa e delle zone limitrofe.

Pubblicità
Pubblicità

La Famiglia Cooperativa si impegna a raggiungere, entro il 2021, il numero di 105 unità lavorative annue e a definire un programma di iniziative di alternanza scuola lavoro, in accordo con la struttura provinciale competente in materia di istruzione, prevedendo il coinvolgimento di almeno 3 studenti all’anno nel quadriennio 2021 – 2024 e di attivare, nel periodo 2021-2024, il tutoraggio e l’ospitalità di almeno 4 persone complessive.

Importanti impegni vengono presi anche sul fronte finanziario. La Cooperativa si impegna, infatti, a raggiungere un livello di patrimonializzazione non inferiore ad euro 10 milioni nell’esercizio di completamento dell’investimento ed a mantenerlo per i tre esercizi successivi, con un margine di flessibilità del 5%.

L’accordo negoziale punta, inoltre, a produrre un importante indotto locale. La Famiglia Cooperativa si impegna ad acquistare da fornitori locali beni e servizi per euro 10 milioni all’anno, al netto dell’IVA, per quattro anni a partire dal 2021 e anche in relazione all’investimento oggetto del contributo si impegna ad acquistare beni e servizi da fornitori locali per un importo totale di euro 2.400.000 sempre al netto dell’IVA.

Pubblicità
Pubblicità

E’ un accordo molto significativo che va nella giusta direzioneha detto il vicepresidente Toninasoprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo. La Giunta provinciale crede fermamente ad iniziative di questo tipo, in grado di stimolare l’economia trentina colpita dalla pandemia.

Del resto è nel DNA della Cooperazione operare nella comunità per favorirne lo sviluppo economico e sociale. Sono sicuro che grazie all’impegno e alla responsabilità sempre dimostrata dalla Famiglia Cooperativa Val di Fassa questo investimento provinciale porterà ad importanti ricadute in termini di indotto e di conseguenza anche sul fronte occupazionale”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza