Connect with us
Pubblicità

Trento

EDIT- Esperienze Didattiche Insieme al Territorio: è online la nuova piattaforma

Pubblicato

-

Si chiama EDIT – Esperienze Didattiche Insieme al Territorio la nuova piattaforma, progettata da Fondazione Bruno Kessler in collaborazione con il Dipartimento Istruzione e Cultura della Provincia autonoma di Trento.

Rivolta agli studenti e alle studentesse del triennio della scuola secondaria di secondo grado trentina è finalizzata a gestire e monitorare in tempo reale le attività di Alternanza Scuola-Lavoro. L’applicazione è frutto di un lavoro di sinergia che ha visto coinvolti gli studenti, le scuole e gli enti del territorio.

Da questo anno scolastico, gli studenti e le studentesse trentine dell’ultimo triennio della scuola secondaria di secondo grado potranno gestire il loro percorso di Alternanza Scuola-Lavoro in modo intelligente e veloce utilizzando l’applicazione EDIT – Esperienze Didattiche Insieme al Territorio. Il servizio è stato sviluppato dalla Fondazione Bruno Kessler insieme al Dipartimento Istruzione e Cultura della Provincia Autonoma di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

La piattaforma EDIT è uno strumento progettato per e con gli studenti, le scuole e gli enti del territorio. Nata per favorire l’incontro tra gli attori coinvolti, EDIT permette di gestire e monitorare in tempo reale le attività di Alternanza Scuola-Lavoro, fornendo allo stesso tempo un supporto per la raccolta e la valorizzazione delle competenze maturate dagli studenti e delle esperienze fatte.

Il progetto ha visto il coinvolgimento fin dalle fasi iniziali di quattro scuole sperimentatrici: Istituto Tecnico Tecnologico “Guglielmo Marconi” (Rovereto), Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Felice e Gregorio Fontana” (Rovereto), Collegio Arcivescovile Celestino Endrici (Trento) e Istituto di Istruzione “Martino Martini” (Mezzolombardo).

Studenti, insegnanti e referenti di alcune istituzioni trentine hanno co-progettato insieme ai ricercatori della Fondazione Bruno Kessler i tre moduli che compongono il servizio: EDIT-Studente, EDIT-Scuola, EDIT-Ente.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo modulo, EDIT-Studente, è una web-app dove gli studenti possono visualizzare tutte le informazioni relative al loro percorso triennale di Alternanza Scuola-Lavoro, comprese le informazioni relative all’ente ospitante. Nel corso dell’attività di Alternanza possono inoltre inserire le ore svolte e compilare il diario di bordo giornaliero.

Il modulo EDIT-Scuola è il servizio di gestione dell’Alternanza utilizzato dagli istituti scolastici per programmare, assegnare, attivare, monitorare, rendicontare e archiviare le attività degli studenti coinvolti.

È un sistema di gestione innovativo che favorisce la comunicazione tra scuola, studenti ed enti e permette di ottimizzare le sinergie spontanee tra scuole, aziende e territorio, tracciando e valorizzando anche abilità e competenze al di là delle specifiche curricolari.

Infine EDIT-Ente permette agli enti coinvolti nei tirocini di monitorare il percorso degli studenti che stanno svolgendo un’esperienza nella propria realtà. Gli enti sono così connessi direttamente con gli istituti scolastici ed i ragazzi, che stanno effettuando un’esperienza presso la propria azienda, semplificando notevolmente la burocrazia richiesta per l’avvio e la gestione dell’esperienza di Alternanza e favorendo l’incontro tra domanda ed offerta.

Il processo di ideazione e sviluppo che ha portato alla realizzazione dei tre moduli è stato basato su una modalità di progettazione collaborativa, seguendo un approccio incrementale in modo tale che l’utente finale (gli studenti e le studentesse) e gli stakeholders (docenti, famiglie ed esperti di settore), oltre ad essere partecipi alla progettazione fin dalle prime fasi del progetto secondo i principi dello User-Centered Design, hanno potuto delineare i loro requisiti d’uso e fornire feedback sulle soluzioni via via proposte, consentendo un miglioramento progressivo e continuo dei sistemi, fino al rilascio finale.

Quindi, al termine di questo processo gli utenti si trovano a poter utilizzare il servizio che loro stessi hanno co-progettato, e che pertanto meglio risponde alle loro aspettative ed esigenze.

La piattaforma EDIT rientra nella visione più ampia e a lungo termine di supporto digitale alla comunità scolastica offerta dal progettoCartella dello Studente”, sempre promosso da FBK in collaborazione con il Dipartimento Istruzione e Cultura.

Obiettivo del progetto è lo sviluppo di uno strumento unico che possa valorizzare competenze e aspirazioni di studenti e studentesse, sulla base delle quali andranno poi a costruire il proprio percorso professionale.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza