Connect with us
Pubblicità

fashion

India e Africa nel cuore della Val di Non, un viaggio nel colore con la presentazione dei nuovi progetti di Margherita de Cles

Pubblicato

-

Taglio del nastro all’inaugurazione “Linguaggi del colore tra India e Africa”, le suite deluxe ieri presentate dalla baronessa Margherita de Cles nello storico Palazzo dal Lago a Cles.

In cantiere da qualche mese e ora giunte al momento topico della loro presentazione, le suite rappresentano l’ultima fatica creativa della giovane stilista, offrendo ambienti esotici nel cuore della Val di Non.

Pensate e realizzate per turisti glamour ed esigenti ma anche per chi viaggia per lavoro, rappresentano la sintesi concettuale dell’interior design della baronessa, che sa sapientemente coniugare i colori ed impreziosisce l’arredamento con dettagli curati, creando un’ambientazione perfetta.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante la giovane età, infatti, Margherita de Cles è una cosmopolita giramondo che porta da ogni suo viaggio un arricchimento culturale e sensoriale, giustamente trasmesso nelle sue creazioni.

L’esotismo ed il colore sono infatti delle costanti del suo brand. Il filo conduttore del suo pensiero creativo in costante evoluzione. In questa occasione sono stati presentati, infatti, gli altri progetti working in progress della eclettica creatrice del brand di moda La Cles.

Ecco allora prendere forma nella cornice storica della dimora clesiana un viaggio nei colori dell’India e Africa.

Pubblicità
Pubblicità

Lotus Suite e The Garden of Eden i nomi delle suite dedicate rispettivamente all’India ed all’Africa, un’idea di accoglienza nata durante il periodo di lock down nella primavera scorsa che ha “trattenuto” Margherita de Cles in Zimbabwe. Un periodo di tempo fin troppo lungo senza poter tornare in Italia, pur in un paese magnifico come quello ma che le ha dato modo di elaborare nuove proposte, sia di moda sia di concept di arredamento, che ha concretizzato in questi mesi.

Non sapendo quando potrò viaggiare per lavoro tra India e Africa a causa della emergenza sanitaria, ho deciso di creare queste suite proprio per omaggiare questi due continenti che io amo molto, offrendo una possibilità un po’ più originale ai turisti o professionisti che si trovano in Val di Non” spiega Margherita de Cles.

Durante la serata di inaugurazione, ospiti in presenza alla conferenza stampa per parlare di colore sotto vari aspetti Claudia Scarpa, spiritual coach esperta in corsi sulle costellazioni familiari, e Jacopo Grillo Iannelli gemmologo che ha esposto al pubblico una interessante correlazione tra pietre preziose e colore,  soprattutto centrata sul simbolismo in India in quanto il colore della gemma, secondo questa cultura,  è un ponte tra mondo materiale e quello spirituale.

Invece in collegamento, Emanuele Tartaglia, conferenziere, scrittore, consulente sul comportamento, che con una narrazione di grande effetto ha raccontato quanto le scelte e gli abbinamenti di colore possano influire sulla vita, i comportamenti e la percezione di noi stessi, e perfino nella politica.

 Esempi lampanti dei “segnali” che si vogliono mandare, le cravatte sgargianti di Donald Trump tese a ispirare fiducia e sicurezza, piuttosto che il rosa, colore scelto per ogni capo obbligatoriamente indossato dai criminali più incalliti incarcerati nella più dura struttura di detenzione in Texas, al fine di condizionarne l’aggressività mitigandola.

Ad arricchire la serata la performance musicale di Federico Gianello, pianista veronese di fama internazionale, che ha offerto un programma di brani in quattro atti scelto nel repertorio classico più sofisticato, in particolare Claude Debussy.

Performance che nell’epilogo ha sorpreso più che piacevolmente gli astanti con l’esibizione del bravissimo cantante lirico Walter Franceschini, artista dalla voce prodigiosa e dalla simpatia contagiosa.

Ma altri progetti sono stati illustrati dalla padrona di casa. “Questi progetti nascono se trovi la persona giusta” dice Margherita de Cles.

Ad esempio Etiquette Academy Italy, una azienda di consulenza certificata sulla business etiquette a livello nazionale ed internazionale, cha ha nominato Margherita de Cles sua ambasciatrice e istituito Palazzo dal Lago sede per il Trentino.

A breve, quindi, partiranno ufficialmente i corsi a cura della baronessa di Business Etiquette, Stile e Immagine Professionale, per far sì che i professionisti e le aziende trentine possano distinguersi e migliorare il proprio stile nelle relazioni di affari, anche se Margherita de Cles ha già iniziato con successo questa attività.

Sempre la storica ambientazione di questo splendido e Settecentesco palazzo, offre grazie alla sua inventiva  FAME Space – Fashion Art Music and Events, uno spazio destinato ad ospitare eventi corporate o privati, riunioni, corsi aziendali, concerti di musica, matrimoni.

Con Gianello, inoltre, c’è il progetto di creare dei workshop estivi a Cles e anche dei concorsi per giovani pianisti.

Da ultimo, tra le nuove proposte nate dalla sua inesauribile vena creativa, la baronessa ha intenzione di offrire un Beauty Salon in collaborazione con Laura dalla Tina e l’Hair Stylist Antonella Bergamo di Cles.

 Idea nata per dare un servizio alle suite ma che si completa perfettamente anche con le consulenze di armocromia offerte da Margherita nell’ambito del suo atelier di moda La Cles, marchio di moda italiano che celebra ed interpreta una donna tradizionale che vive nel presente, ubicato sempre in Palazzo dal Lago in via Trento a Cles.

Il tutto per valorizzare la persona a 360 gradi e diventare perfetti nell’eleganza e nello stile.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza