Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Giornate Fai d’autunno: ecco i 6 luoghi scelti per il Trentino

Pubblicato

-

Le giornate Fai d’Autunno (17, 18, 24 e 25 ottobre) si presentano con una veste del tutto inedita. Per la prima volta saranno organizzate in collaborazione con i volontari della Croce Rossa allo scopo di garantire visite in sicurezza e con tutti gli accorgimenti sanitari del caso.

Per i luoghi le scelte sono state per ambiti aperti dove siano possibili visite guidate osservando il distanziamento ed anche il doppio fine settimana ha lo scopo di evitare gli assembramenti.

In Trentino sono sei i luoghi che si potranno visitare: Castello di Avio, Lapidario della Chiesa di San Carlo a Pergine, le case affrescate della Via Tommaso Maier Contrada Taliana a Pergine, Palazzo Montel a Pergine, Chiesa novecentesca di Sant’ilario a Rovereto ed il comparto dell’ex ospedale psichiatrico di Pergine.

Pubblicità
Pubblicità

Sul sito della Fai si possono trovare sia gli orari che le modalità di visita e l’offerta minima consigliata. Per ogni luogo è riportata una scheda descrittiva con cenni storici.

La chiesa di Sant’ilario a Rovereto è un’opera architettonica veramente pregevole, una costruzione a capanna degli anni 1921-22, inserita nell’ex ”Istituto Provinciale per la Gioventù” a S.Ilario di Rovereto su progetto di Giorgio Wenter Marini (1890 – 1973).

Ispirata alle basiliche paleocristiane, dallo stile vagamente liberty (detto anche floreale), è divisa al suo interno in tre navate sostenute da arcate inframezzate da colonne. Merita una visita in virtù del fatto che si tratta di un luogo normalmente chiuso.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza