Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Il Caravaggio arriva scortato al Mart di Rovereto. Sgarbi spiega le ragioni della mostra

Pubblicato

-

È arrivato ieri a Rovereto scortato dalle forze dell’ordine dopo un trasporto fra mille cautele attraverso l’Italia, il capolavoro al centro dell’esposizione: il Seppellimento di santa Lucia.

L’attesa mostra “Caravaggio. Il contemporaneo” offre ai visitatori l’opportunità di contemplare il “Seppellimento di Santa Lucia“, la più antica opera siciliana di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, normalmente collocata a Siracusa, nella Chiesa di Santa Lucia alla Badia.

La mostra si aprirà ufficialmente al Mart di Rovereto venerdì alle ore 11.00 e durerà fino al 14 febbraio 2021.

Pubblicità
Pubblicità

Attraverso la proposta di diversi livelli di dialogo possibili, la mostra sottolinea l’attualità spirituale di Caravaggio. Il capolavoro seicentesco si riverbera in una selezione di opere e fotografie contemporanee.

Nel video Vittorio Sgarbi spiega le ragioni di questa mostra che propone un confronto tra questo capolavoro e una selezione di opere del grande maestro dell’Informale italiano: Alberto Burri.

«In un continuo rimando tra immagini, simboli e affinità, completano la mostra il grande dipinto I naufraghi (1934) di Cagnaccio di San Pietro, le opere dell’artista Nicola Verlato e del fotografo Massimo Siragusa, alcune fotografie sulla vita e la morte di Pier Paolo Pasolini.» – spiega in un passaggio il presidente del Mart

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza