Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Il gruppo “Mezzolombardo Partecipa” duro con il centrosinistra dopo le comunali: «Si è scelta la strada sbagliata»

Pubblicato

-

Una veduta di Mezzolombardo

“Mezzolombardo Partecipa”, gruppo che nell’ultima legislatura è stato rappresentato in Consiglio comunale da Konrad Vedovelli, aveva annunciato ancora in estate che non avrebbe partecipato alle elezioni del 20 e 21 settembre. E così è stato.

I motivi? Tanti e diversi. Tra questi anche il fatto di non riconoscersi nello schieramento di centrosinistra che alle urne si è contrapposto al sindaco uscente Christian Girardi, poi confermato sulla poltrona di primo cittadino con oltre il 78% delle preferenze.

A un paio di settimane dalle votazioni, “Mezzolombardo Partecipa” ha voluto esprimere la propria soddisfazione per l’esito delle recenti consultazioni elettorali.

Pubblicità
Pubblicità

Per il “sì” al referendumprimo passo verso una riforma organica dell’apparato politico nazionale, mai toccato in più di 60 anni») ma anche per quanto riguarda Mezzolombardo in senso stretto, in particolare per la buona partecipazione al voto.

«Un’affluenza al 64% non era per nulla scontata – è il commento del gruppo “Mezzolombardo Partecipa” – quindi un ringraziamento va a chi tra gli elettori ha ottemperato a un proprio diritto/dovere».

Le elezioni, come detto, hanno visto trionfare la squadra di Christian Girardi, riconfermato sindaco. «Un 80 a 20 era pronosticabile – sostiene il gruppo – ma ribalta gli storici “rapporti di valore” nel nostro Comune. Almeno negli ultimi 20 anni, considerando i primi turni (escluso l’exploit del compianto Rodolfo Borga nel 2000, alla conferma del suo mandato), dal punto di vista elettorale il paese è sempre stato diviso in due tra chi si riconosce maggiormente negli schieramenti di centrodestra e chi nel centrosinistra, con quest’ultimo che in più occasioni addirittura otteneva maggiori consensi. I voti di chi non appoggia le liste civiche di centrodestra nel 2000 erano 2.029, nel 2009 1.578, nel 2015 1.604 e nel 2020 sono crollati a 781».

Pubblicità
Pubblicità

Gli elettori, quindi, hanno premiato il lavoro del sindaco Girardi e della sua squadra, aumentandone le preferenze di quasi 900 voti, “sottratti” agli avversari politici.

«I numeri – aggiunge “Mezzolombardo Partecipa” – dicono di un apprezzamento per quanto fatto dall’amministrazione uscente. Le stesse cifre parlano di un giudizio molto negativo sulla compagine che si contrapponeva, con un risultato, come detto, al minimo storico e addirittura la perdita di uno dei consiglieri (da 6 a 5, ndr). A nostro avviso si è scelta la strada sbagliata, con un’escalation di dichiarazioni, metodi e toni inusuali per il nostro Comune che ha irritato la maggior parte degli elettori, i quali hanno preferito confermare Girardi».

Anche “Mezzolombardo Partecipa”, una volta analizzati programmi e persone, ha scelto la realtà civica che, a suo modo di vedere, presentava maggiore appeal.

«Quello del Centro Natatorio intercomunale è un progetto che sosteniamo da sempre, lo stesso vale per la biblioteca – spiega il gruppo –. A nostro avviso, poi, nelle liste di Girardi ci sono persone più “dentro” il paese, con tutto il rispetto per gli eletti della controparte».

Per questi motivi, già qualche settimana prima delle elezioni, la compagine rotaliana ha scelto di sostenere due candidati di una lista di Girardi.

«Con nostra soddisfazione sono stati ambedue eletti, confidiamo anche grazie al nostro piccolo apporto – conclude “Mezzolombardo Partecipa” –. Come ribadito più volte, rimarremo vigili e ben presenti all’interno del paese, cercando di evidenziare eventuali problemi e proponendo soluzioni. Speriamo che pian piano si riesca a costruire un’alternativa per garantire agli elettori la possibilità di scegliere con maggior discernimento. Crediamo che un 80 a 20 non sia comunque totalmente positivo e pensiamo ne sia consapevole lo stesso sindaco Girardi, al quale chiediamo di lavorare per migliorare ulteriormente la partecipazione, in modo che il paese possa realmente sentirsi unito in un’unica grande e bella comunità quale da sempre è Mezzolombardo».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
    Chalet Pinocchio si trova a Brentonico, nel sud del Trentino, a 16 km dal centro di Rovereto e a 10 km dall’uscita autostradale di Rovereto sud. Situato in una piccola località montana che d’inverno diventa il centro ideale per accedere alla Ski Area Polsa San Valentino, con piste facili ideali anche per chi vuole imparare; d’estate, […]
  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]

Categorie

di tendenza