Connect with us
Pubblicità

SALUTE

Ortodonzia per adulti: i pro ed i contro dell’ortodonzia invisibile

Pubblicato

-

Anche se a guardare un apparecchio invisibile sembra davvero impossibile che esso possa essere utilizzato per una cura ortodontica, tant’è impercettibile, in realtà è proprio così.

L’apparecchio invisibile è stata una vera e propria rivoluzione nel campo ed ovvia ad uno dei limiti principali per cui in età adulta siano in tanti a rinunciare alle cure dentali correttive, cioè il fattore estetico.

Se infatti per tanti vedere un ragazzo giovane con l’apparecchio ai denti è una cosa del tutto normale e anzi una fortuna rispetto ad altri tempi, per un adulto, purtroppo, esiste ancora un forte limite sociale a questo proposito.

Questo dispositivo ortodontico però ovvia ad ogni qualsivoglia problema di questo tipo, consentendo il riallineamento delle arcate, in determinate condizioni e solo per alcune problematiche, senza modificare l’estetica del sorriso.

L’apparecchio, come una mascherina trasparente applicata alla o alle arcate, risulta infatti pressoché impercettibile alla vista. L’invisibilità permette davvero di non avere più scuse per prendersi cura della propria bocca, riaffermando ufficialmente l’importanza dell’ ortodonzia per adulti.

Come funziona l’apparecchio invisibile? – L’apparecchio invisibile è costituito in sostanza da una mascherina in resina trasparente che va applicata all’arcata dentale con una leggera pressione e va tenuta quanto più possibile, tranne che quando si mangia e ci si occupa dell’igiene orale. In base al tipo di problema al paziente vengono fornite più mascherine l’una leggermente differente rispetto alla precedente (parliamo di circa 0,1 mm di differenza). Ogni due settimane circa egli deve procedere alla sostituzione della mascherina che accompagnerà, pezzo dopo pezzo, i denti a riallinearsi come dovrebbero.

Le mascherine vengono realizzate a partire da uno studio innovativo effettuato per mezzo di tecnologie digitali straordinarie. Una tecnica di imaging digitale in 3D permette di creare una serie di mascherine in base a come progressivamente i denti dovrebbero spostarsi per raggiungere il risultato finale. I risultati si iniziano a vedere già dopo uno o due mesi.

I pro e i contro di questo tipo di prodotto

I vantaggi di una tecnica di questo tipo sono evidenti: permettono di correggere un problema di allineamento dei denti senza dover rinunciare all’estetica del sorriso, che a volte non è solo vanità, ma questione di inserimento nella società, di credibilità professionale e anche psicologico. Grazie a questa tecnica si ha anche il vantaggio di poter rimuovere l’apparecchio ogni volta che si desidera (pur ricordando che va tenuto il più possibile). Senza bracket, fili, ingombri e placchette si potrà curarsi senza scendere a troppi compromessi, insomma. La comodità in questo tipo di prodotto incontra di certo l’efficacia. L’invasività di questo tipo di tecnica è nulla, visto che le mascherine si applicano con facilità in un click. Anche l’igiene dentale è certo più semplice che con un classico apparecchio ortodontico.

Anche l’apparecchio invisibile ha tuttavia i suoi limiti. Primo fra tutti il fatto che è utile solo in determinati casi e per la cura di determinati pazienti, in particolare chi soffre di malocclusione, cioè di uno scorretto allineamento delle arcate l’una rispetto all’altra (e non in tutti i casi). È importante sottolineare, inoltre, che per un risultato effettivo bisogna tenere le mascherine per 22 ore al giorno: la precisione nell’esecuzione deve essere quindi meticolosa.

StudioVirzì, Viale Abruzzi 69 Milano. Dir. San. Dott. Mauro Virzì Citarra. Albo degli odontoiatri di Milano. N. iscrizione ordine 3134.

Informazione sanitaria ai sensi delle leggi 248/2006 e 145/2018.

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza