Connect with us
Pubblicità

Trento

Morto Gianco Zueneli: un signore della politica. Il ricordo di Franco Panizza

Pubblicato

-

Sono numerosi gli attestati di stima, cordoglio e solidarietà nei confronti di Gianco Zueneli, scomparso improvvisamente.

Zueneli era uno storico esponente della sinistra ideologica e un politico onesto e corretto, che, pur sempre coerente con i propri principi, guardava sempre prima alle persone più che all’appartenza partitica.

«Non abbiamo mai avuto la stessa appartenenza politica – ricorda l’ex senatore Franco Panizza – ma ci siamo sempre trovati dalla stessa parte quando erano in gioco la passione e l’impegno per la politica, il piacere di discutere e di confrontarsi, la coerenza verso i propri principi ed insieme la volontà di privilegiare sempre il bene comune anziché le singole posizioni, il rispetto che va portato a chiunque decida di mettersi in gioco per portare e possa portare un contributo costruttivo di idee e di proposte. Per Gianco l’impegno sociale e politico era un piacere irrinunciabile, convinto come era che ogni individuo dovesse sentirsi responsabilmente coinvolto all’interno della comunità civile».

Pubblicità
Pubblicità

«La Val di Non ricorda però Gianco anche per il suo prezioso e instancabile impegno per la formazione dei giovani, – aggiunge Franco Panizza – per quell’esemplare laboratorio di educazione e di socialità rappresentato dalla Casa degli Scoiattoli a Sfruz. In questi momenti di tristezza, il mio pensiero alla sua cara Emanuela, inseparabile compagna nella vita e nell’impegno civile, e ai suoi figli. Ciao Gianco, che la terra ti sia davvero lieve, così come è sempre stata educata, sensibile e attenta la tua piacevole compagnia.»

Pubblichiamo uno scritto di Gianco Zueneli che riporta il 15 dicembre del 2018 come è nata la casa dello Scoiattolo di Coredo.

«Alla fine degli anni Sessanta vivevo a Firenze con mia moglie e i nostri due bambini, Emanuele ed Erika, cui volevamo offrire l’esperienza di una vacanza fuori dalla famiglia. Così ci siamo messi a cercare senza trovare ciò che cercavamo È nata così l’idea di aprire la Casa degli Scoiattoli a Coredo

Pubblicità
Pubblicità

Per due anni abbiamo studiato, incontrato educatori dei centri CEMEA e delle colonie Olivetti, esperti, nutrizionisti, capi scout, docenti e ricercatori della Facoltà di Pedagogia dell’Università di Firenze. Abbiamo viaggiato e visitate diverse strutture, fino alla definizione del nostro progetto di vacanza in grado di offrire esperienze, stimoli, occasioni, strumenti che aiutassero i bambini a sviluppare una personalità autonoma, sicura di sé, serena nelle relazioni interpersonali. Un tempo di valore, trascorso con persone amorevoli tra gioco e attività manuali e sportive, da ricordare con gioia.

Nel giugno 1971 abbiamo fatto il grande salto: abbiamo lasciato il nostro lavoro di insegnanti e abbiamo aperto la prima Casa degli Scoiattoli a Coredo, non lontano da qui. Perché proprio Coredo? Perché io vi ho trascorso, come villeggiante, la mia infanzia e la mia adolescenza, dopo avervi vissuto nel primo mio anno di vita a seguito di mio padre che, in quel tempo, era il “medico condotto”. Erano luoghi amati e ben conosciuti.

L’iniziativa ha avuto fortuna e la Casa, fin dal primo anno, si è riempita di colore e dell’allegria dei nostri piccoli ospiti. Siamo cresciuti così in fretta che già pochi anni dopo è nata l’esigenza di avere più spazio, dentro e fuori. Il nostro luogo ideale lo abbiamo trovato a Sfruz: un terreno molto vasto, protetto, isolato da traffico e rumori, dove poter progettare e realizzare la struttura perfetta per noi.

La seconda casa degli Scoiattoli è stata inaugurata nel maggio 1980 e, con qualche miglioramento intervenuto nel tempo, è quella di oggi. In quarantacinque anni siamo cresciuti in esperienza e competenza, modificando i nostri progetti educativi con il cambiare dei tempi e dei bambini, ma tenendo ben fermi i valori fondamentali da cui eravamo partiti.

Grazie a tutte le persone che hanno lavorato e lavorano con noi e hanno reso la Casa degli Scoiattoli un luogo così speciale dove vivere una vacanza. Grazie ai genitori che hanno condiviso con noi i loro sforzi educativi. Grazie alle migliaia di bambini che per quasi mezzo secolo ci hanno resi felici con la loro presenza».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
    Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal sud del continente, dove Btswana e Namibia stanno collaborando alla costruzione di alcune centrali solari con l’agenzia americana Power Africa, per arrivare a guadagnare un […]
  • L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
    Ogni anno dal 1990 a soli 200 km dal circolo polare articolo, prende vita l‘iconica struttura temporanea che ha fatto del ghiaccio, delle sue immense forme e della natura che lo circonda punto di forza e di incredibile successo. Si tratta dell’Ice Hotel in Svezia, l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, che ogni anno […]
  • Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
    Un progetto nato con un solo obiettivo: battere tutti per sviluppare il treno più veloce al mondo. Si tratta di un progetto molto ambizioso nato nel 2013 da uno scritto di Elon Musk e sviluppato negli anni da diverse realtà tra cui la Virgin. Il treno promette di viaggiare a 1.000 km/h via terra su un […]
  • L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
    L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo racconto inizia con dei ricordi: “fin da bambina sento parlare e lavoro nel mondo dei metalli. Di loro mi sono innamorata, come può succedere per […]
  • Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
    Ognuno dei nostri sensi ci regala una visione unica del mondo. Quello che riesce a guidare il nostro inconscio più profondo, legando la sfera emotiva con ricordi e profumi è sicuramente l’olfatto, il più antico e potente dei sensi, l’unico che può aiutare ad acquisire un benessere psicofisico per allentare la tensione. In quest’ottica, è […]
  • Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
    Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e della voglia di innovare un marchio di successo, portando sempre sul mercato progetti brillanti e vincenti. Con l’ultima idea ha invece deciso di sorprendere, abbandonando […]
  • Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
    Oggi come non mai, le grandi metropoli stanno ottimizzando i propri tempi e spazi rinnovando il proprio skyline cittadino con progetti futuristici programmati per essere sostenibili, e alimentati da energie rinnovabili, quindi totalmente ad impatto zero e autosufficienti. In questa visione di architettura verde, Taipei ha costruito un incredibile torre – grattacielo residenziale ecosostenibile: l’Agorà […]
  • Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma “Luxury Store”
    In uno mondo ormai sempre più digitalizzato, il noto colosso dell’ e- commerce, Amazon sta per sbarcare anche sulle piazze più lussuose, lanciando una sua personalissima piattaforma dedicata all’abbigliamento di lusso: Luxury Store. La piattaforma, che dovrebbe debuttare inizialmente negli Usa per poi allagarsi a livello internazionale, ha l’obbiettivo di attrarre i grandi distributori in […]
  • Biologico, settore in continua crescita: nasce il progetto sostenibile “Distretto Bio Sardegna”
    Una parte del settore alimentare finanzia i piccoli imprenditori che hanno fatto del loro terreno e delle loro coltivazioni una filiera sana e controllata: il cibo biologico. La scelta e il consumo del biologico è aumentato esponenzialmente a livello nazionale e internazionale grazie alla vendita dei prodotti a chilometro zero che puntano sull’integrità del prodotto […]

Categorie

di tendenza