Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ville d’Anaunia: la lettera di commiato degli ex consiglieri comunali Rolando Valentini, Marcella Odorizzi e Giuseppe Mendini

Pubblicato

-

Da sinistra Rolando Valentini, Marcella Odorizzi e Giuseppe Mendini, ex consiglieri comunali di Ville d'Anaunia

Hanno voluto affidare a carta e penna i loro pensieri dopo quattro anni intensi trascorsi sugli scranni del Consiglio comunale di Ville d’Anaunia.

Gli ormai ex consiglieri Rolando Valentini, Marcella Odorizzi e Giuseppe Mendini, che hanno fatto parte della prima legislatura del Comune nato dalla fusione degli ex Comuni di Tuenno, Nanno e Tassullo, hanno scelto di scrivere una lettera aperta “a sei mani”, che riportiamo integralmente di seguito, per ringraziare e salutare chi ha avuto fiducia in loro, i compagni d’avventura amministrativa, il personale del Comune. E anche per augurare un buon lavoro alla nuova amministrazione.

Lettera aperta di saluto.

Pubblicità
Pubblicità

Come sempre succede le cose hanno un inizio e una fine. Lunedì 21 settembre 2020 si è concluso un mandato amministrativo che ha visto la nascita del nuovo Comune di Ville d’Anaunia. Ci siamo mossi verso questa esperienza con l’auspicio e l’intenzione di metterci a disposizione al fine di contribuire a gettare le basi solide della nuova entità. Senza presunzioni di sorta abbiamo messo a disposizione di tutti la nostra esperienza e il nostro entusiasmo, chiedendo un consenso ai cittadini di Ville d’Anaunia che andasse oltre le mere appartenenze ad uno o all’altro degli otto paesi che costituiscono il Comune. La scelta democratica del voto ci ha visti sui banchi delle minoranze. Per questo non abbiamo certo abbandonato i nostri fini e, nel corso del mandato istituzionale, abbiamo portato il nostro contributo nei modi e nelle forme che avevamo a disposizione.

Siamo certi che ognuno dei singoli consiglieri abbia lasciato un segno dentro questo mandato amministrativo appena concluso. Nessuno sparisce e men che meno spariscono le idee delle persone. Potranno essere riconosciute con l’onestà intellettuale che ognuno porta dentro di sé. Certamente molte delle parole spese dentro le sedute dei Consigli Comunali sono da ricercare nei verbali di consiglio. Molte delle proposte che abbiamo lanciato e discusso in Consiglio sono depositate agli atti nella forma di interrogazioni, mozioni, comunicazioni e articoli pubblicati sul notiziario comunale. Questo è il nostro “tesoro” o “contributo attivo” che consegniamo nelle mani della nuova Amministrazione. Auspichiamo che vengano lette, valutate e considerate per il prossimo futuro. Non è mai troppo tardi fare cose buone per la collettività.

Abbiamo portato a termini il mandato che i nostri elettori ci hanno consegnato, abbiamo sempre mantenuto la linea della collaborazione, proponendo e a volte contrapponendoci a proposte che a nostro avviso non erano impostate nel modo giusto o non erano utili al nostro territorio e alla nostra Comunità. Non ci siamo ritirati davanti alle discussioni più spinose, sempre con lealtà e rispetto delle persone e dell’Istituzione che rappresentavamo. Forse non abbiamo soddisfatto pienamente le aspettative di chi ci ha sostenuto e votato, per questo ci scusiamo e li ringraziamo per il loro sostegno.

Pubblicità
Pubblicità

Abbiamo sostenuto l’elezione a Presidente del Consiglio Comunale di un nostro rappresentante fin da inizio mandato, ciò al fine di dare un segnale forte di collaborazione verso l’esterno. Questo è avvenuto solo a metà mandato. Siamo tuttavia soddisfatti dell’operato del nostro rappresentante, il quale è riuscito a gestire situazioni non facili e a portare a compimento iniziative essenziali di competenza del Consiglio Comunale. Abbiamo contribuito in maniera leale e fattiva ai lavori delle due commissioni consigliari che si sono occupate di politiche sociali e del patrimonio comunale. Nelle relazioni presentate dalle due commissioni sono presenti, a nostro avviso, spunti operativi e concreti utili alla Comunità.

Siamo stati onorati di far parte di questa assemblea. Desideriamo salutare e ringraziare tutti i colleghi componenti del Consiglio Comunale uscente e, indipendentemente dalle appartenenze, desideriamo porgere a tutti un sincero augurio per una vita piena di soddisfazioni personali e professionali.

Un ringraziamento particolare a tutto il personale del nuovo Comune per l’impegno profuso in questi anni, per essere riusciti a gestire la parte ordinaria e straordinaria dell’attività comunale oltre a tutto il carico di lavoro eccezionale dato dalla fusione dei tre enti.

Auguriamo infine ma non per ultimo alla nuova Amministrazione di Ville d’Anaunia un buon lavoro che possa realizzare ogni opera necessaria alla nostra Comunità ma che soprattutto riesca a fare un passo avanti verso il riconoscimento del nuovo Comune come una entità unita e coesa.

Buona vita a tutti

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]

Categorie

di tendenza