Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ronzone, dopo 15 anni Stefano Endrizzi si sfila la fascia tricolore: «Devo dire che mi sono divertito. Lascio un paese vivo, che sta crescendo»

Pubblicato

-

Stefano Endrizzi, oggi quasi cinquantenne, è stato sindaco di Ronzone per 15 anni

A 15 anni abbondanti di distanza dalla prima volta che si è seduto sulla poltrona di primo cittadino, Stefano Endrizzi, sindaco di Ronzone per tre mandati, si è sfilato la fascia tricolore dal collo per affidarla a Marco Battisti.

Nel 2005 Endrizzi aveva 34 anni e tutto l’entusiasmo di chi, giovane pieno di idee e progetti, si appresta a guidare un comune di poche centinaia d’anime ma ambizioso, dalla vocazione turistica e dalle tante prospettive.

Oggi lascia nelle mani del nuovo sindaco un paese attrattivo e rinnovato, meta turistica gettonata che può andare fiera di alcuni gioiellini davvero unici, a cominciare dal Giardino della Rosa e dall’Aqualido. Ora Endrizzi avrà più tempo per sé e potrà dedicarsi maggiormente alla moglie Sabrina e ai figli Carlotta, Rebecca e Francesco.

Pubblicità
Pubblicità

«Devo dire che mi sono divertito – rivela –. La cosa che mi rende più felice ed orgoglioso è che 15 anni fa Ronzone contava 361 abitanti, ora siamo 438. Questo significa che la gente qui si trova bene. E pensare che non abbiamo servizi come l’asilo o la scuola. Abbiamo anche mantenuto sul territorio tutte le aziende del comune, che anzi si sono ampliate».

Molte e importanti le opere realizzate nel corso dei suoi tre mandati, per un totale di 12 milioni di euro. «Per un Comune così piccolo direi che non è poco. Abbiamo rifatto il municipio e il centro servizi, il magazzino comunale, realizzato il Giardino della Rosa, costruito il campo da calcio nuovo, la piscina e la viabilità collegata».

Un’attenzione particolare è stata riservata anche all’ambiente. Non vanno dimenticati, infatti, la prima centralina elettrica su acquedotto in Val di Non e i tre impianti fotovoltaici che hanno prodotto un milione di kw/ora.

Pubblicità
Pubblicità

Decisivo nel realizzare tutto ciò è stato l’apporto dell’Unione dei Comuni dell’Alta Anaunia. «Altrimenti Ronzone non avrebbe potuto fare ciò che ha fatto – spiega Endrizzi –. Abbiamo avuto garantita una struttura e gli uffici sempre a disposizione, cosa non da poco. Anche perché due grossi problemi sono la mancanza di personale e la burocrazia».

Unione dalla quale Ronzone per ora non ha intenzione di uscire. «Faremo un’analisi dei costi insieme al nuovo sindaco – rivela Endrizzi, che comunque sarà consigliere comunale –. Siamo passati da 5 a 3 Comuni (Cavareno, Romeno e Ronzone dopo l’uscita di Sarnonico e Malosco, ndr) e dobbiamo quindi valutare se rivedere qualcosa nei dettagli».

In Alta Val di Non, tra l’altro, si sente spesso parlare di contrapposizioni. «A me piace ricordare i fatti concreti – afferma Endrizzi – e in 7 anni abbiamo garantito contributi sovracomunali alle associazioni sportive e culturali per 500 mila euro, il progetto “Re di quaglie” ha portato 70 mila euro di investimenti. Certo, abbiamo avuto delle discussioni, ma abbiamo proposto una visione un po’ più ampia. Sempre nell’interesse dell’Alta Val di Non».

Tra tanti attimi da ricordare, c’è stato anche qualche momento triste. «Su tutti la perdita di Rodolfo Borga e di Francesco Decembrini. Erano due amici di cui si sente la mancanza».

Infine, un pensiero a chi raccoglierà il testimone. «Credo molto in Marco Battisti – conclude Endrizzi –. Spero che con lui ciò che è stato fatto venga gestito al meglio e implementato. Le strutture ci sono, bisogna metterle in rete. Ronzone è un paese vivo, che sta crescendo. E questo mi riempie d’orgoglio».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza