Connect with us
Pubblicità

Trento

Commercianti derisi dagli spacciatori africani: «Chiamate i Carabinieri….» – IL VIDEO

Pubblicato

-

Situazione che non cambia per i residenti della Portela che a quanto pare possono scegliere due strade: o abbandonare il quartiere trasferendo altrove abitazioni e attività commerciali, oppure scendere in strada per far rispettare la legalità.

Il clima di tolleranza, le pene lievi, i marchingegni della giustizia e di teste girate dall’altra parte non aiutano e questo lo hanno percepito anche gli spacciatori che in Via Roma, Piazza Santa Maggiore e strade e vicoli pertinenti agiscono alla luce del sole.

Un altro esempio è quanto successo ieri a pochi metri dall’ex supermercato Tovazzi, il primo avamposto che lotta ormai da anni contro furti e vandalismi.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle telecamere di video sorveglianza nel primo video si vede un ragazzo africano spacciare tranquillamente una dose. Poi quando passa davanti al negozio (video sotto) viene redarguito da uno dei lavoratori del supermercato che gli spiega che è vietato spacciare e che non è il caso che questo venga fatto davanti al suo negozio: «Nonostante non potesse farlo mi sono sentito dire parole offensive e colorite perché gli ho detto che non può spacciare specialmente davanti al mio negozio. Irridendomi mi ha detto di chiamare i carabinieri….» – Questo il commento del gestore.

Non è necessario nascondersi per rifornirsi di droga, per spacciarla o anche per assumerla: tanto nessuno fa niente. Succede che se un commerciante della zona da tempo in prima linea nella lotta al degrado e nella difesa della propria attività dai furti quotidiani, chiede semplicemente di non spacciare davanti alle proprie vetrine, venga deriso dallo spaccino e dallo stesso invitato a chiamare i carabinieri.

Questo purtroppo è il clima che si vive quotidianamente nel rione della Portela sempre più in mano alla delinquenza.

Pubblicità
Pubblicità

Per spiegare il modo con cui certa gente vive il quartiere, pensiamo a cosa si può fare se si viene colpiti da un improvviso abbiocco. (foto)

Semplice ci si sdraia nello spazio verde davanti a Torre Vanga che tra l’altro ospita ancora il Museo degli Alpini e ci si mette a dormire. La certezza è quella che nessuno verrà a disturbare o a chiedere i documenti. Ormai funziona così, purtroppo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza