Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

Associazione Transdolomites: conto alla rovescia per la manifestazione a sostegno della ferrovia Trento – Canazei

Pubblicato

-

E’ iniziato il conto alla rovescia per il via alla manifestazione a sostegno della ferrovia Trento – Canazei.

Un progetto che valorizzerebbe la Valle dell’Avisio e potrebbe rivelarsi anche un interessante mezzo promozionale a livello turistico.

Si parte il 2 ottobre con una marcia divisa in quattro tappe: Trento – Grauno; Grauno – Cavalese ( 3 ottobre); Cavalese – Forno di Moena ( 4 ottobre) e Forno di Moena – Canazei ( 5 ottobre). Chiunque potrà scegliere la parte del percorso che preferisce e sia l’entrata che l’abbandono della marcia sono del tutto liberi.

Pubblicità
Pubblicità

Durante le quattro giornate sarà attivo il Live Tracking, quindi sarà possibile monitorare in tempo reale la posizione del gruppo, in modo da poterlo raggiungere raggiungere facilmente.

I link del Live Tracking saranno ufficializzati per ogni tappa alla partenza del gruppo. Ad organizzare la manifestazione è l’associazione Transdolomites che propone a piedi lo stesso percorso che potrebbe essere quello della ferrovia e la stessa associazione così descrive lo spirito dell’iniziativa: “Il camminare lento e consapevole ricalca la filosofia del viaggiare in treno: ciò che importa non è solo l’arrivo in quanto tale, ma l’esperienza del viaggio sarà occasione di incontri e di visite di nuovi territori e località magari sconosciute. L’obiettivo sarà quello di coinvolgere la popolazione, gli enti e le categorie economiche attorno al tema ferroviario; sensibilizzare le valli dell’Avisio e l’intero Trentino sull’importanza della ferrovia Trento – Canazei che, se costruita, sarà apportatrice di valorizzazione delle comunità, ancorché di opportunità economiche sia per le famiglie che per le imprese, e di una nuova mobilità più efficiente ed ecologica rispetto a quella attuale. La Camminata “aperta” si rivolge non solo alle persone, ma anche a tutte le associazioni, comitati e amministrazioni pubbliche che operino a livello provinciale e nazionale e che condividano con l’associazione Transdolomites la concezione di un nuovo tipo di mobilità non solo legato al muoversi con il mezzo privato, ma che contempli la crescita di una mobilità pubblica maggiormente integrata.

La manifestazione a partecipazione gratuita vuole essere assolutamente apolitica e apartitica e ai partecipanti sarà consegnata una maglietta a ricordo della manifestazione.

Pubblicità
Pubblicità

Di seguito riportiamo i referenti di zona ai quali comunicare la propria adesione: per la val di Cembra: Giuliano Poier 377-1302721 e Renato Gottardi 349-0976962. Per la Val di Fiemme: Giuseppe Spazzali 347-55166622 e per la Val di Fassa Quirino Zulin 388-6309234.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza