Connect with us
Pubblicità

Trento

A Povo e Martignano si cercano “volontari addetti al servizio di vigilanza scolastica”

Pubblicato

-

Tra gli aspetti che non fanno più parte della nuova scuola oltre al compagno di banco, ci sono anche i nonni vigili.

Da quest’anno però non saranno più chiamati così’, non se ne capisce il motivo ma il loro nome sarà “volontari addetti al servizio di vigilanza scolastica”.

A Martignano dove i nonni vigili erano operativi da tre anni, i referenti del gruppo sono stati contattati dal comando della Polizia Municipale per chiedere la disponibilità della presenza anche a Povo in corrispondenza nell’attraversamento pedonale presso la chiesa.

Pubblicità
Pubblicità

Gli ex nonni vigili hanno dato la loro disponibilità fino a fine settembre con la speranza che qualche volontario di Povo potesse assumersi l’incarico, nella logica che ogni territorio dovrebbe organizzarsi con le proprie forze in base alla capacità di volontariato. “Questo servizio, richiestoci dalle scuole, è molto apprezzato dalle famiglie e soprattutto dai bambini. Non costa poi molto: mezz’ora al mattino e altrettanto al pomeriggio o a mezzogiorno (nel momento in cui ci saranno gli orari definitivi). Siamo certi che qualche associazione di Povo, o qualche persona volenterosa si farà avanti. Più siamo e meno gravoso sarà l’impegno richiesto. A Martignano facciamo turni bisettimanali o mensili, con sostituzioni in caso di esigenze personali. Già fin d’ora, ad ogni buon conto, siamo in grado di garantire assicurazione infortuni, assistenza fiscale e contabile. Basta rivolgersi a noi.

Gli interessati possono contattare Franco Rizzoli 349 – 619 4239 oppure Lorenza Tomasi 347 – 108 4957.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza