Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Dimaro Folgarida, tra Andrea Lazzaroni e Alessandro Fantelli si gioca una delle partite elettorali più avvincenti della Val di Sole

Pubblicato

-

Andrea Lazzaroni, a sinistra, e Alessandro Fantelli, a destra: chi vincerà?

Il sindaco uscente da una parte, il vicepresidente della Comunità della Val di Sole dall’altra.

Andrà in scena a Dimaro Folgarida una delle sfide elettorali più avvincenti della Val di Sole e non solo. A giocarsi la poltrona di sindaco del Comune nato nel 2016 dalla fusione di Dimaro e Monclassico saranno Andrea Lazzaroni, che punta al bis dopo quattro anni da primo cittadino, e Alessandro Fantelli, deciso a mettersi al collo la fascia tricolore dopo l’esperienza accumulata come consigliere comunale e alla vicepresidenza della Comunità di Valle.

“ENERGIA COMUNE”: NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ – Intende proseguire il cammino iniziato Andrea Lazzaroni, 46 anni, di professione architetto.

Pubblicità
Pubblicità

Ad affiancarlo in questa sfida c’è la lista “Energia Comune”, della quale fa parte tutta la giunta uscente ad eccezione di Romedio Menghini che ha deciso di lasciare.

Eccoli i candidati consiglieri: Manuel Andreis (27 anni), Matteo Boni (32), Loris Bottea (43), Matteo Fedrizzi (37), Alessandra Ghirardini (44), Andrea Guerrato (40), Marco Luigi Katzemberger (55), Alessandro Largaiolli (37), Barbara Martintoni (37), Elisa Mezzena (33), Pio Pangrazzi (50), Nadia Ramponi (51), Evelin Ramponi (32), Stefano Stanchina (37) e Monica Tomasi (60).

«Vogliamo continuare il percorso intrapreso di fusione, di costruzione della comunità – spiega Lazzaroni –. Una comunità che si crea anche attraverso le grandi opere. In questo senso dobbiamo portare avanti il dialogo con la Provincia per i lavori di ricostruzione post Vaia, ma anche proseguire con i grandi progetti strategici come la scuola, la caserma dei Vigili del Fuoco, la riqualificazione di Folgarida, i cui lavori sono già stati approvati e appaltati».

Pubblicità
Pubblicità

Uno degli obiettivi principali è quello di favorire lo sviluppo e il benessere delle persone, con un occhio di riguardo per il comparto turistico, soprattutto dopo i colpi incassati con Vaia e il Covid. «Bisogna essere veloci e decisi – dichiara il sindaco uscente – e avere il coraggio di decidere».

Per quanto riguarda le prossime opere, invece, cosa prevede il programma elettorale? «Nella zona del Biolago di Monclassico abbiamo un progetto da affinare e finanziare – rivela Lazzaroni – e poi c’è il grande parco urbano di Dimaro, che ha doppia valenza, per i residenti e i turisti. Il tutto rientra nel grande progetto urbanistico che va da Monclassico fino allo Spolverino, con l’intenzione di collegare e mettere in rete tutti i paesi».

VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO CON “ATTIVAMENTE INSIEME”Alessandro Fantelli, 40 anni, consigliere di maggioranza uscente e, come detto a più riprese, vicepresidente della Comunità di Valle, ha sempre battagliato per la valorizzazione del territorio, soprattutto della risorsa acqua.  In particolare quando ha vestito i panni di presidente della Rete di Riserve Alto Noce, l’altro candidato sindaco.

Non ha condiviso determinate scelte e così Fantelli ha deciso di mettersi in gioco in prima persona, sostenuto dalla lista “Attivamente Insieme”.

Un gruppo rappresentativo dell’attuale maggioranza e della minoranza, formato da Emanuela Albasini (45 anni), Fabio Albasini (70), Iacopo Albasini (25), Gabriele Bisoffi (29), Massimiliano Bottaro (37), Mirco Cristian Cavallar (49), Maurizio Leiva Costanzi (31), Chiara Mezzena (30), Alessandro Mochen (35), Veronique Panciera (24), Luciano Ramponi (55), Simone Ramponi (27), Valentina Ramponi (25), Carlo Ravelli (57) e Mariella Silvestri (61).

Fantelli ha le idee piuttosto chiare. «Intendiamo ridare un senso di partecipazione alla comunità attraverso il volontariato, che si è un po’ smarrito – rivela –. Abbiamo una squadra preparata e credibile, con un programma di opere concrete e realizzabili. Andremo a occuparci principalmente di quotidianità, arredo urbano, cura del dettaglio, con un’attenzione particolare alle famiglie. Mi piacerebbe poi che venisse ricreato un campeggio a Dimaro, in località Bonetei».

Altro punto fondamentale è lo sviluppo dell’economia del territorio. «L’idea è di creare le condizioni affinché qui gli imprenditori possano investire – spiega Fantelli – offrendo opportunità e posti di lavoro. Promesse poche, ma fatti tanti».

Senza tralasciare i centri storici, che dovranno essere valorizzati e resi fruibili da locali e turisti, partendo dall’acquisizione di Casa Perini Conta a Monclassico.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]

Categorie

di tendenza