Connect with us
Pubblicità

Benessere e Salute

Rilassarsi oggi con la fitoterapia: l’olio CBD

Pubblicato

-

Man mano che si entra nelle fasi della vita che richiedono sempre maggiore responsabilità da parte dell’individuo, emerge una problematica comune che colpisce la maggior parte degli abitanti della nostra epoca: lo stress.

Rilassarsi ai nostri tempi diventa sempre più una sfida: pressati dalle scadenze lavorative, da ritmi di vita spesso non troppo salutari e da un costante bombardamento di stimoli non è semplice. Soprattutto rilassarsi in modo da non esporre il nostro corpo ad ulteriori eventi stressanti.

Ecco perché la fitoterapia e i rimedi erboristici stanno raccogliendo sempre maggiore interesse da parte delle persone. Tra questi una menzione onorevole va all’olio CBD ed alla cannabis light al CBD, due prodotti che da un paio d’anni stanno spopolando in Italia e che possono essere reperiti in numerosissimi stores sul web.

Pubblicità
Pubblicità

Ma come mai il CBD sta riscontrando tutto questo successo? Quali sono le proprietà benefiche di questa sostanza?

CBD: un tabù finalmente rimosso – La principale motivazione sottostante la popolarità dei prodotti a base di CBD sta nei numerosi studi scientifici condotti su questa speciale molecola negli ultimi tempi.

Da quando, verso la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, iniziò il processo di riabilitazione della cannabis e dei cannabinoidi, ovvero delle molecole contenute in maggior quantità nella pianta, la scienza ha ripreso ad interessarsi alle sue applicazioni in ambito medico.

Pubblicità
Pubblicità

Un silenzio durato oltre 70 anni, quello mantenuto sulla cannabis, dovuto ad un proibizionismo pilotato che, dal Marijuana Tax Act del 1932 in poi, mirava a imporre sul mercato le nuove fibre sintetiche a scapito della millenaria coltivazione della cannabis per numerosi scopi.

Una ri-scoperta, dunque, che da una parte mira ad una produzione più eco-sostenibile e alla riduzione delle sostanze inquinanti immesse nell’ambiente e, dall’altra, punta alla creazione di una linea di prodotti per il benessere che siano maggiormente compatibili con il corpo e che facciano meno affidamento alle molecole sintetiche elaborate in laboratorio.

Tra questi studi, particolare attenzione va rivolto alle ricerche di T.V. Zanelati, C. Biojone e F.A. Moreira, pubblicate sul British Journal of Pharmacology nel 2010.

Queste ricerche mettono in luce come il CBD di fatto sia una molecola importantissima per il mantenimento dell’equilibrio corporeo, specialmente in condizioni di stress.

Quali sono le proprietà benefiche del CBD – Lo studio condotto da T.V. Zanelati, C. Biojone e F.A. Moreira mette in evidenza come il CBD si colleghi al sistema endo-cannabinoide umano, ovvero alla naturale produzione e gestione di cannabinoidi realizzata dal nostro corpo.

Queste sostanze, legandosi al ricettore 5-HT1a, vanno a garantire una regolazione nella circolazione di importanti neurotrasmettitori, come la dopamina e la serotonina, direttamente coinvolti nella creazione di quel complesso insieme di sensazioni dette comunemente “felicità”.

Inserendosi all’interno del metabolismo e della ricezione di queste due sostanze, il CBD permette di combattere ansia e stress, dando pace a chi lo assume senza possedere le proprietà psicoattive dell’altro principale cannabinoide, il THC.

CBD: tra depressione lieve e stress – Non si tratta, dunque, di un farmaco chimico ma di un rimedio al 100% naturale. L’olio di CBD viene generalmente consigliato per combattere stati di stress e depressione lievi, permettendo al paziente di riottenere quella tranquillità necessaria a mantenere uno stile di vita sano e favorire il recupero delle forze e delle energie anche in seguito a periodi di prolungato stress.

Dopo una giornata di lavoro, sia in ufficio sia in un negozio, dove si è costantemente sottoposti a stimoli sensoriali e a ritmi spesso troppo elevati, l’olio al CBD si è dimostrato capace di restituire quella calma e tranquillità necessarie a:

  • Favorire un recupero migliore;
  • Dedicarsi ad attività di piacere;
  • Stimolare la creatività;

Lo stress e la depressione lieve causati dalla sovra-stimolazione sensoriale, inoltre, possono condurre ad effetti psico-somatici spesso visibili. La cosiddetta “faccia stanca”, con l’accentuazione di rughe o occhiaie possono portare ad inestetismi sgradevoli che non fanno che aggravare la situazione.

Ecco perché l’olio CBD, ricco di acidi grassi e dalle proprietà antiossidanti, risulta essere un rimedio sempre più popolare. Non solo allevia le sensazioni di stress donando tranquillità, ma aiuta anche a restituire rilassatezza alla pelle e naturalezza al viso.

Olio CBD: dove trovarlo e quali le controindicazioni? La popolarità dell’olio al CBD si connette direttamente anche alla mancanza di gravi controindicazioni. Contrariamente alle molecole sintetiche che costituiscono i farmaci antidepressivi e ansiolitici, infatti, il CBD non presenta gravi controindicazioni e non limitano la libertà della persona.

Si tratta, ribadiamo, di una molecola naturalmente presente e assorbita dal nostro corpo, che non altera il normale metabolismo delle persone.

L’assunzione di dosi superiori a quelle consigliate in base alla posologia, infatti, possono portare a disturbi minori come:

  • Secchezza della bocca;
  • Sonnolenza;
  • Appetito accentuato;

Si tratta, appunto, di disturbi minori che possono essere tranquillamente evitati attraverso una corretta pratica di assunzione che, partendo da dosi ridotte, porta ad una graduale individuazione della giusta quantità e concentrazione di CBD da assumere.

I foglietti informativi contenuti nei prodotti che possono essere tranquillamente acquistati sui molti store online, inoltre, aiutano la persona a determinare le giuste modalità di assunzione in base alle abitudini e alle esigenze di recupero.

Va detto, tuttavia, che il CBD non costituisce quella cura universale che spesso viene decantata dagli amanti della cannabis: si tratta di un rimedio fitoterapico ed in quanto tale porta risultati nella costante assunzione e sul lungo termine.

Se si soffre di disturbi gravi o comunque si è sotto cura farmacologica resta necessario consultare il proprio medico curante prima dell’assunzione. Il CBD, infatti, spesso potrebbe influire sull’efficacia di altri farmaci, andando a confliggere con questi se metabolizzati in maniera simile al Cannabidiolo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]

Categorie

di tendenza