Connect with us
Pubblicità

Musica

Emozioni in canto, Voces8 a Trento

Pubblicato

-

L’ensemble musicale britannico Voces8

Voces8 l’ensemble musicale britannico fa tappa a Trento. In quest’anno di tanti eventi annullati, questo concerto è da non perdere per chi, ascoltando il loro canto, vuole vivere un’emozione unica dall’inizio alla fine.

Finalmente dal vivo, si ritorna a partecipare in sala dopo le limitazioni da coronavirus e l’appuntamento doppio è il  17 settembre alle ore 18:00 e 20:30 (secondo la nuova modalità della doppia esecuzione)  nella sala della Filarmonica di via Verdi .

E’ un gruppo musicale a cappella, cioè un gruppo vocale che si esibisce senza l’accompagnamento di strumenti musicali. Ed anche uno dei gruppi musicali più versatili e più amati che il Direttore artistico della Filarmonica di Trento Antonio Carlini ha già proposto riscuotendo un grande successo ed il “tutto esaurito” appena messo in programma.

Pubblicità
Pubblicità

 La Società Filarmonica di Trento che apre la stagione con questo imperdibile concerto, ha dato alcune note sul gruppo:

Sin dal 1948, anno della fondazione del celeberrimo Deller consort, la vocalità inglese ha saputo imporre in tutto il mondo uno stile e un repertorio assolutamente originale e spesso insuperabile.

Una tradizione che viene degnamente onorata oggi dai Voces8, gruppo a cappella che sta letteralmente spopolando nelle sale di tutto il mondo. Come da tradizione il loro repertorio procede dal Rinascimento fino ai nostri giorni, alternando autori classici e non, inglesi, americani, italiani o francesi, testi originali o abilmente arrangiati alternando stilemi colti, jazz e pop.

Pubblicità
Pubblicità

Una musica vocale che ama appropriarsi in continuazione dei toni propri alla musica strumentale, abbandonandosi allo scorrere lungo e quieto degli accordi per imboccare subito dopo i percorsi virtuosistici di ritmi vorticosi e arzigogolati.

L’ottetto dei Voces8 si è formato nel 2003 da un gruppo di ex cantori di Westminster Abbey e si è subito affermato in tutto il mondo per equilibrio sonoro, precisione assoluta d’intonazione e ritmica.

Nella loro pur breve storia scorrono i nomi delle sale più prestigiose del mondo, dalla Wigmore Hall di Londra alla Mariinsky Theatre Concert Hall di San Pietroburgo, dal Teatro dell’Opera di Tel Aviv e Shanghai Concert Hall a New York City. Ora sono attesi a Trento per un’altra delle loro molteplici performances assolutamente avvincenti”.

Questi i cantanti: Andrea Haines, Eleonore Cockerham – soprano

Katie Jeffries-Harris, Barnaby Smith (dir.) – alto

Blake Morgan, Euan Williamson – tenore

Christopher Moore, Jonathan Pacey – basso

Questo, invece il programma: William Byrd -Sing Joyfully, Benjamin Britten- Choral Dances da ‘Gloriana’,

Nat ‘King’ Cole-Straighten Up and Fly Right –arr. Jim Clements,  Irving Berlin-Cheek to Cheek – arr. Jim Clements,  Sergei Rachmaninov-Bogoroditse Devo,Giovanni Pierluigi da Palestrina-Magnificat Primi Toni,

  1. S. Bach -Boureé- arr. Ward Swingle, Kate Rusby-Underneath the Stars – arr. Jim Clements, Van Morrison-

Moondance – arr. Alexander L’Estrange, Antônio Carlos Jobim-One Note Samba – arr. Naomi Crellin.

I non abbonati possono acquistare il biglietto a partire dal 15 settembre (salvo disponibilità).

Si chiede di prendere visione delle prescrizioni di sicurezza pubblicate sul sito della Filarmonica https://www.filarmonica-trento.it  e arrivare almeno 30 minuti prima dell’orario del concerto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza