Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Cavareno, il vicesindaco Luca Zini si prepara a succedere a Gilberto Zani

Pubblicato

-

Luca Zini è pronto a raccogliere il testimone da Gilberto Zani

Luca Zini, 46 anni, vicesindaco uscente e unico candidato sindaco in corsa alle prossime elezioni comunali a Cavareno, è pronto a raccogliere il testimone dall’attuale primo cittadino Gilberto Zani.

L’idea, dunque, è di proseguire (quorum permettendo) il lavoro portato avanti negli ultimi 10 anni, con una squadra in parte rinnovata ma che rappresenta il filo di continuità con l’amministrazione uscente.

A sostenere la candidatura di Luca Zini ci sono infatti gli assessori Battocletti e Springhetti e un bel gruppo di consiglieri. Ecco tutti i candidati della lista “Insieme per crescere”: Raffaella Battocletti (58 anni), Monika de Bertoldi (42 anni), Stefano Galeaz (34 anni), Mauro Keller (52 anni), Mauro Larcher (48 anni), Patrick Malench (32 anni), Jessica Pellegrini (33 anni), Daniel Recla (27 anni), Tina Rossi (39 anni), Nicola Salsotto (21 anni), Federico Springhetti (46 anni), Filippo Springhetti (33 anni) e Annamaria Videsott (50 anni).

Pubblicità
Pubblicità

La prossima amministrazione sarà chiamata a gestire al meglio i risultati ottenuti, ma al contempo a conseguirne di nuovi.

«Proseguiremo con la sistemazione del centro storico con rifacimento del manto stradale, dell’illuminazione pubblica e dei sottoservizi – spiega Zini –. Dovrà essere avviato un ragionamento su tutta l’area ora occupata dalla sede della Pro Loco e del parcheggio antistante. La piazza dovrà essere oggetto di studio da parte dell’amministrazione per fare in modo che la chiusura ai veicoli e l’attuale pedonalizzazione sia garantita, per mezzo di apposite protezioni, anche nel periodo invernale».

Per il gruppo guidato da Zini rimane primario realizzare un marciapiede di collegamento tra l’abitato di Cavareno e quello di Romeno, con la sistemazione della strada di accesso all’area produttiva presente.

Pubblicità
Pubblicità

«Altro tema che contiamo di pianificare è la vivibilità – aggiunge il candidato sindaco – e in primo luogo ci riferiamo alla sicurezza dei cittadini spesso messa a repentaglio dai veicoli in transito. Nel corso della prossima consiliatura si valuterà anche l’opportunità di procedere alla chiusura di altre strade: l’esperimento operato in Piazza Prati e nel tratto antistante la ristrutturata fontana di via Roma ha ottenuto ampi e diffusi consensi e siamo certi che provvedimenti di questo genere possano generare indubbi benefici sulla vivibilità del nostro paese».

Quando si parla di vivibilità, tra l’altro, si fa riferimento anche alla sostenibilità. «Da questo punto di vista i fronti sui quali vorremmo impegnarci saranno molti – aggiunge Zini – a partire da una campagna di informazione e controlli sulla gestione dei rifiuti, sulla combustione di legna nelle stufe delle abitazioni e sulle manutenzioni delle canne fumarie».

Ma sono molti i progetti in programma, se la popolazione vorrà dare fiducia alla lista: dal completamento dell’attività avviata al Passo Mendola agli interventi al campo da calcio e al centro sportivo, dalla tutela dei Pradiei alla programmazione di attività culturali di spessore, dalla cura degli edifici scolastici agli interventi per mantenere sempre attrattiva la Pineta.

Senza dimenticare bambini, famiglie, anziani.

L’emergenza sanitaria, poi, ha posto in rilievo l’importanza dell’attività dei medici di base. «Alcuni di quelli operanti a Cavareno sono prossimi alla pensione e intendiamo sollecitare l’Azienda Sanitaria e la Provincia affinché il servizio venga erogato al medesimo livello del passato» assicura l’aspirante primo cittadino.

«Ci impegneremo infine nel promuovere un confronto con le associazioni di volontariato e sportive, cercando di sostenere la collaborazione fra le associazioni stesse ed attività in sinergia – conclude Zini –. Consapevoli che le associazioni sono una risorsa e un patrimonio per la nostra comunità, le accompagneremo affinché possano superare quest’anno di crisi e di cambiamenti dovuti alla ben nota emergenza sanitaria. Siamo consci che tutto ciò che siamo riusciti o riusciremo a fare è stato e sarà possibile solo grazie al contributo dei cittadini».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
    Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal sud del continente, dove Btswana e Namibia stanno collaborando alla costruzione di alcune centrali solari con l’agenzia americana Power Africa, per arrivare a guadagnare un […]
  • L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
    Ogni anno dal 1990 a soli 200 km dal circolo polare articolo, prende vita l‘iconica struttura temporanea che ha fatto del ghiaccio, delle sue immense forme e della natura che lo circonda punto di forza e di incredibile successo. Si tratta dell’Ice Hotel in Svezia, l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, che ogni anno […]
  • Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
    Un progetto nato con un solo obiettivo: battere tutti per sviluppare il treno più veloce al mondo. Si tratta di un progetto molto ambizioso nato nel 2013 da uno scritto di Elon Musk e sviluppato negli anni da diverse realtà tra cui la Virgin. Il treno promette di viaggiare a 1.000 km/h via terra su un […]
  • L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
    L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo racconto inizia con dei ricordi: “fin da bambina sento parlare e lavoro nel mondo dei metalli. Di loro mi sono innamorata, come può succedere per […]
  • Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
    Ognuno dei nostri sensi ci regala una visione unica del mondo. Quello che riesce a guidare il nostro inconscio più profondo, legando la sfera emotiva con ricordi e profumi è sicuramente l’olfatto, il più antico e potente dei sensi, l’unico che può aiutare ad acquisire un benessere psicofisico per allentare la tensione. In quest’ottica, è […]
  • Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
    Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e della voglia di innovare un marchio di successo, portando sempre sul mercato progetti brillanti e vincenti. Con l’ultima idea ha invece deciso di sorprendere, abbandonando […]
  • Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
    Oggi come non mai, le grandi metropoli stanno ottimizzando i propri tempi e spazi rinnovando il proprio skyline cittadino con progetti futuristici programmati per essere sostenibili, e alimentati da energie rinnovabili, quindi totalmente ad impatto zero e autosufficienti. In questa visione di architettura verde, Taipei ha costruito un incredibile torre – grattacielo residenziale ecosostenibile: l’Agorà […]
  • Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma “Luxury Store”
    In uno mondo ormai sempre più digitalizzato, il noto colosso dell’ e- commerce, Amazon sta per sbarcare anche sulle piazze più lussuose, lanciando una sua personalissima piattaforma dedicata all’abbigliamento di lusso: Luxury Store. La piattaforma, che dovrebbe debuttare inizialmente negli Usa per poi allagarsi a livello internazionale, ha l’obbiettivo di attrarre i grandi distributori in […]
  • Biologico, settore in continua crescita: nasce il progetto sostenibile “Distretto Bio Sardegna”
    Una parte del settore alimentare finanzia i piccoli imprenditori che hanno fatto del loro terreno e delle loro coltivazioni una filiera sana e controllata: il cibo biologico. La scelta e il consumo del biologico è aumentato esponenzialmente a livello nazionale e internazionale grazie alla vendita dei prodotti a chilometro zero che puntano sull’integrità del prodotto […]

Categorie

di tendenza